Cronaca Scicli

Franco Tidona, un uomo lavoro e famiglia

I funerali lunedì

Scicli - La notizia della morte di Franco Tidona è arrivata Scicli alle dieci di sabato mattina. Non era una persona in vista, nè una persona social. 

Era conosciuto negli ambienti delle imprese agricole perchè conduceva con dedizione la sua azienda agricola, che produce piante, in una contrada dell'entroterra sciclitano, vicino contrada Piani, a nord di Sampieri. 

Una famiglia che del lavoro ha fatto un credo, una regola, una missione. Di recente Franco aveva accusato un problema alla gamba ed era in attesa di un intervento chirurgico, già prenotato a Bologna. 

Era abituato a guidare di notte e per lunghi tragitti, perchè camionista. Non si comprende perchè non vi siano tracce di frenata nel tratto di autostrada, vicino Taormina, dove si è schiantato contro un muro. Lascia la moglie, la figlia Erica e il figlio Salvatore. Lunedì le esequie in San Bartolomeo.