Cronaca Modica

Litigio a pranzo tra moglie e marito, lei lo aveva inforchettato

Il marito ha assicurato che sarebbe tornato per pagare il conto

Modica - Dettagli poco edificanti emergono dalla vicenda di cronaca registratasi in una fattoria-agriturismo di Frigintini, domenica a pranzo.

Un uomo avrebbe tentato di uccidere la moglie davanti al figlioletto di dieci anni al termine di un alterco durante il pranzo, in presenza di altri avventori, che terrorizzati hanno chiamato la Polizia.

La donna avrebbe infilzato il marito con una forchettata nella mano durante il pranzo, il che ha indotto l'uomo a recarsi in auto, dove ha preso una spranga e un coltello da cucina di grandi dimensioni. L'uomo ha annunciato che voleva ucciderla. A chiudergli la porta del locale in faccia il povero titolare, cui l'energumeno ha strappato la maglietta. Il bambino di dieci anni ha quindi iniziato a lanciare pietre al ristoratore, mentre la donna, avvertita del fatto che stava arrivando la Polizia, saliva in auto mettendo in moto.

Quando i tre componenti del nucleo familiare hanno compreso che per loro si era messa male, l'uomo e il figlio sono fuggiti aprendo l'auto dal portellone posteriore, appofittando che la donna si fosse già messa alla guida. 

Il marito, prima di dileguarsi con gli altri due, ha assicurato che sarebbe tornato per pagare il conto.

L'auto, la cui targa è stata fotografata dai presenti, non è di loro proprietà. Sulle loro tracce è ora la Polizia.