Cronaca Ispica

Fugge dai carabinieri, inseguito e arrestato

Ha tentato di speronare i carabinieri

Ispica - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Modica hanno tratto in arresto un giovane di Rosolini per violenza, resistenza a pubblico ufficiale ed hanno denunciato un altro giovane per i medesimi reati.
Nel corso dei servizi di controllo del territorio, nei quadranti notturni, particolarmente intensificati secondo le disposizioni del Comando Provinciale di Ragusa, i militari della Radiomobile avevano intercettato un veicolo sospetto, ed avevano intimato l’alt al conducente con i segnalatori acustici e luminosi. Il conducente si è dato alla fuga e nonostante i ripetuti avvisi, non ha inteso ottemperare all’alt per il controllo. Inoltre, ha più volte tentato di speronare i Carabinieri, non riuscendovi solo grazie alla capacità di guida del militare ed alla saldezza di nervi dimostrata.

Dopo oltre 7 chilometri di inseguimento, l’auto dei fuggitivi si è fermata all’interno di un campo, ed il conducente ed il passeggero hanno tentato di fuggire, ma i militari dell’Arma hanno bloccato i due giovani e li hanno immobilizzati.
Al termine delle operazioni i militari hanno arrestato Angelo BRANCA, 18 anni, disoccupato di Rosolini, già gravato da diversi precedenti, ed hanno deferito in stato di libertà M.S., 18 anni di Rosolini. Il giovane arrestato è stato associato agli arresti domiciliari in attesa di giudizio, a disposizione del P.M. di turno della Procura di Ragusa.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif