Cronaca Agira

Auto da cavalcavia, finisce in acqua: morto 28enne, grave 24enne

L'incidente all'alba nei pressi dello svincolo per Agira

Agira, Caltanissetta - Un giovane è morto e un altro è in gravi condizioni in seguito a un drammatico incidente avvenuto all'alba di stamane sull'autostrada Palermo-Catania, nei pressi dello svincolo per Agira. L’auto sulla quale viaggiavano è precipitata da un cavalcavia della A19 finendo in un corso d’acqua che ha sommerso quasi completamente la vettura. Sul posto è stato inviato l’elisoccorso dalla centrale operativa del 118.

La macchina su cui viaggiavano Carmelo Penna di 28 anni e Alfio Sciollata di 24, entrambi di Catania, è rimasta sommersa dall’acqua per diverso tempo prima che arrivasse l’elisoccorso. All’arrivo dei dei sanitari purtroppo, Carmelo Penna è stato trovato senza vita e Alfio Sciollata, invece, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Sant’Elia di Caltanissetta dove si trova ricoverato in gravissime condizioni: ha subìto danni polmonari. Il giovane è rimasto diversi minuti sott’acqua.

Il giovane trasportato al Sant'Elia, infatti, oltre al trauma ha riportato danni polmonari dovute all'ingestione di acqua.

I due giovani viaggiavano a bordo di una Fiat Cinquecento che, per cause in via d’accertamento, è precipitata facendo un volo di 40 metri. Un automobilista in transito ha dato l’allarme alla sala operativa della polizia stradale di Enna.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif