Sanità Ragusa

Prevenzione cardiovascolare, il progetto di Federfarma Ragusa

Prevenzione e del monitoraggio clinico tra i pazienti

Ragusa - Stamani, perfettamente in linea con il segno tracciato da Federfarma Nazionale, è stato presentato dal prof. Luca Calatafini (Coordinatore Sud Italia di HTN), dal dott. Luigi Bianculli (Presidente FF RG), dal dott. Guglielmo Cartia (Segretario FF RG) e dal Dott. Sergio Gresta (Area Manager Sud Italia KRKA), presso la sede del sindacato medesimo, il progetto provinciale di “Prevenzione Cardiovascolare di FEDERFARMA RAGUSA” sviluppato con il supporto incondizionato di KRKA, in collaborazione con Health Telematic Network, Promofarma e l’ Università di Brescia - Unità di Malattie Cardiovascolari.

Attraverso questa iniziativa è volontà di Federfarma Ragusa tutelare la “salute pubblica”, promuovere ed incentivare la “forma mentis” della prevenzione e del monitoraggio clinico tra i pazienti, contribuire all’individuazione precoce delle patologie ed al relativo contingentamento farmaceutico, nonché di rilanciare, affermare e rafforzare l’immagine della Farmacia quale “primo” presidio sanitario del territorio in collaborazione con gli altri Enti ed Istituzioni preposte. In concreto tale progettualità, redatta nel pieno rispetto del Dlgs 153/2009, si avvale del dispiegamento sul territorio della provincia ragusana di un primo contingente di 03 elettrocardiografi ospedalieri “Mortara Wam Pc” con tecnologia digitale a 12 derivazioni simultanee, disponibili, a turnazione, presso la sede ogni singola Farmacia per un determinato numero di giornate di prevenzione e controllo cardiovascolare affinchè la popolazione, debitamente notiziata, possa accedere, rapidamente ed a costi calmierati, all’esecuzione di tali esami nel proprio comprensorio.

Ovviamente, tutte le operazioni inerenti ed occorrenti la progettualità di FEDERFARMA RAGUSA si svolgono on-line 24h/24 e 7g/7 sulla piattaforma nazionale “DIGITALCARE FARMA by Federfarma” del network Promofarma - HTN, con permanenza dei dati nel relativo D.S.P. (Dossier Sanitario Personale GDPR compliant) permettendo quindi al paziente di recuperare, od eseguire, esami diagnostici di alto e “pari livello” in tutte le Farmacie d’ Italia connesse in rete e beneficiando di un referto ospedaliero redatto nel rispetto delle linee guida internazionali che tenga conto anche della propria “storia clinica”. Il sistema è altresì dotato di un Centro Servizi ad Alta Specializzazione in grado di rispondere h24, 7giorni/7 ed erogare in istante servizi di call center di primo, secondo e terzo livello. Mediante una semplice conversazione telefonica, infatti, vi è la possibilità per il farmacista di richiedere la “verifica in conformità” dei dati inoltrati, supporto informatico in modalità di teleassistenza, oppure, una volta ricevuto il referto in formato digitale, di conferire (o far parlare il medico curante del paziente) con lo specialista di turno per un chiarimento o un consiglio (c.d. teleconsulto medico - specialistico). Caratterizzante l’erogazione dei referti in tempi rapidissimi (circa 15 minuti) a cura dei cardiologi ospedalieri di HTN in collaborazione con la summenzionata Unità di Malattie Cardiovascolari della nota Università bresciana. Altra peculiarità del servizio, l’ immediato “alert sanitario” h24 in Farmacia nel caso in cui l’elettrocardiogramma del paziente si presenti con anomalie.
A breve sarà reso noto il calendario delle turnazioni.