Benessere Alimentazione e pelle

La dieta giusta per combattere l’acne

Se vi piace il cioccolato, meglio quello fondente

Qual è la relazione fra l'acne e la nostra alimentazione?

La scienza dell'alimentazione ed il buon senso ci dicono che una dieta per un acne sana ed equilibrata è la chiave per un corpo sano ed una pelle sana.

Il modo migliore per combattere l’acne e quello di osservare una dieta mirata per eliminare tutte le cause possibili (come i cibi ad elevato Indice Glicemico e i latticini dalla nostra alimentazione) per almeno tre settimane.

I nutrizionisti consigliano di tenere un diario giornaliero sul quale segnare i cibi che consumate e vedere cosa succede sulla vostra pelle. Dovreste poi reintrodurre ogni tipo di alimento (come i latticini o lo zucchero o la farina) per un giorno solo e monitorare la vostra pelle per i due giorni successivi. Se non noterete alcuna differenza, continuate a mangiare quel tipo di alimento e provate a reintrodurne un altro. Questo può aiutare a scoprire se alcuni cibi particolari possono esacerbare le condizioni della vostra pelle. Così facendo migliorerete la vostra alimentazione per combattere l’acne.

Ci preme ricordare che la nostra pelle è unica come lo siamo noi. Le persone reagiscono in modo diverso ai vari cibi e ciò che funziona per una persona potrebbe non funzionare per un'altra.

Quali sono i cibi da evitare per aiutare la pelle a tendenza acneica?

Ecco alcuni suggerimenti per una giusta alimentazione per contrastare l’acne:

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1551608316-3-toys-carnevale.jpg

Per combattere l’acne è necessario seguire una dieta con un basso Indice Glicemico (I.G.).

Come fare? Provate a sostituire i cibi ad elevato Indice Glicemico (i cibi raffinati come lo zucchero bianco ed il pane bianco, i cibi zuccherini, le patate, il riso bianco) con quelli a medio o basso I.G. che rilasceranno gli zuccheri più lentamente (per esempio i legumi secchi - fagioli e lenticchie - ed i cereali integrali, certi tipi di frutta e verdura).

Quali cibi evitare se si soffre di impurità?

Per ridurre le impurità della pelle è necessario ridurre il consumo di latticini. Se soffrite di impurità potreste provare a ridurre la quantità di latticini (latte, latticello, yogurt, cagliata, crema, formaggio e gelato) che consumate abitualmente per vedere se questi hanno un effetto positivo sulla tua pelle.

Provate i prodotti senza latte come il latte di soia non zuccherato, il latte di cocco e di mandorla ed evitate il latte di riso e quello in polvere, entrambi hanno un I.G. relativamente elevato.

Non esiste una ricerca conclusiva che mette in relazione il cioccolato e la comparsa dell'acne ma il cioccolato viene ancora spesso incolpato di causare impurità.

Tuttavia, il cioccolato ha un'elevata concentrazione di zucchero e quindi un elevato indice glicemico. Oltre al contenuto di zucchero, il cioccolato al latte, ovviamente, contiene il latte che scatena anche l'acne. Se non riuscite ad immaginarvi una vita senza cioccolato, provate il cioccolato fondente.

Quali sono i cibi da privilegiare nella vostra dieta contro l’acne?

Introducete nella vostra dieta i cibi ricchi di omega 3. Una fonte essenziale di Omega-3 è l'olio di pesce. L'olio di pesce è ricco di sostanza nutrienti e, come tale, è una parte importante di una dieta sana ed equilibrata. Il pesce ed i frutti di mare hanno anche un basso I.G. e si sa che gli oli di pesce fanno bene alla pelle.

Seguite una dieta ricca di cibi ad elevato contenuto di fibre (avena, lenticchie, ecc.) che possono inoltre aiutare a regolare l'insulina (si sa che l'insulina stimola gli ormoni maschili che possono scatenare l'acne). Per aiutare a mantenere i vostri ormoni in equilibrio seguite una dieta ricca anche di fitoestrogeni. I fitoestrogeni sono degli ormoni naturali e a base vegetale che trovate nei cibi come la soia, i fagioli e le lenticchie.

Altri cibi ricchi di Omega-3 sono le noci, le nocciole, i semi di chia e i semi di lino (anche se questi ultimi devono essere spezzati prima di essere aggiunti al cibo per dare i loro benefici).

Quale vitamine sono importanti per combattere l’acne?

Fate il pieno di vitamina E e vitamina A. 

La ricerca suggerisce che le persone con la pelle a tendenza acneica possono anche avere meno Vitamina A, Vitamina E - antiossidanti naturali - nel loro sangue. I frutti scuri ed i frutti di bosco (per esempio l'uva nera ed i mirtilli) sono ricchi di antiossidanti e di fibre che possono aiutare a regolare l'insulina. Il crescione e l'olio di avocado sono ottime fonti di Vitamina E ed i cibi con un elevato contenuto di beta-carotene (cibi arancioni come la zucca, la patata dolce e le carote) sono ricchi di Vitamina A.