Attualità Europee

In Sicilia 5 Stelle primo partito. Pd, la Giuffrida è quarta

Exploit del medico Bartòlo nel Pd

Palermo - Se il M5s si conferma il primo partito con il 31,18%%, in controtendenza rispetto al resto del Paese dove perde consensi, il vero exploit in Sicilia lo fa la Lega che conquista il 20,77%. Significativo il risultato nell'isola di Lampedusa: qui la Lega supera addirittura il 45%, più del doppio del Pd, il partito che ha candidato il medico dei migranti Pietro Bartolo. Al leader del Carroccio Matteo Salvini va il primato come numero di preferenze in assoluto. In recupero il Pd che si avvicina a FI: i dem si attestano al 16,63% mentre il partito di Berlusconi raggiunte quota 16,99%. Supera la soglia di sbarramento, utile per ottenere seggi nel Parlamento di Strasburgo, Fratelli d'Italia con il 7,62%. Sotto quota tutti gli altri. Bassa l'affluenza in Sicilia, seconda regione peggiore d'Italia dopo la Sardegna. Nell'isola ha votato soltanto il 37,5% degli aventi diritto, oltre il 5% in meno delle scorse europee. A Palermo l'affluenza più alta con il 39,48%, la più bassa a Caltanissetta, con il 34,3%. In termini di ripartizione dei seggi, il duello tra M5s e Lega, secondo i dati provvisori, sarebbe in parità: due a testa. I più votati tra i 5stelle sono l'uscente Ignazio Corrao e l'ex "iena" Dino Giarrusso, molto staccata la capolista Alessandra Todde. Nel Carroccio fa man bassa di preferenze Salvini, seguono Ananalisa Tordino a Francesca Donato. Il più votato tra i dem risulta Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa che da anni si occupa di migranti: anche parte di elettori a sinistra del Pd ha votato per lui; un po' più staccata la parlamentare uscente Caterina Chinnici. Dentro Forza Italia, a parte il nome di Silvio Berlusconi che è il più votato, la sfida sembra destinato a vincerla Giuseppe Milazzo, il candidato del commissario siciliano degli azzurri Gianfranco Miccichè: Milazzo è avanti rispetto a Saverio Romano, sostenuto da centristi e autonomisti; molto distante Salvatore Cicu, europarlamentare uscente. Giorgia Meloni è la più votata in FdI, seguita da Raffaele Stancanelli.

I NUMERI
Nella circoscrizione Isole (Sicilia e Sardegna), M5s è il primo partito con 605.863 voti (29,85%) secondo i dati definitivi del Ministero dell'Interno (7.140 seggi). Segue la Lega con 454.935 voti (22,42%), il Pd con 375.001 consensi (18,48%), Fi con 299.729 voti (14,77%), Fdi con 147.812 voti (7,28%). Seguono tutti gli altri partiti che non hanno superato la soglia di sbarramento nazionale del 4%: +EUROPA con 39.358 voti (1,94%), La Sinistra con 33.197 voti (1,64%), Europa Verde con 25.872 consensi (1,27%), Partito Comunista con 11.433 voti (0,56%), Popolo della Famiglia con 10.847 consensi (0,53%), Partito Animalista con 9.637 voti (0,47%), Casapound con 5.139 voti (0,25%), Popolari per l'Italia con 4.653 consensi (0,23%), Partito Pirata con 3.530 voti (0,17%) e Forza Nuova con 2.383 voti (0,12%).

MOVIMENTO 5 STELLE

In un Movimento 5 stelle che si afferma primo partito nella circoscrizione Isole, l'ex Iena, Dino Giarrusso, raggiunge e supera l'europarlamentare uscente Ignazio Corrao. Entrambi, molto probabilmente, voleranno al Parlamento europeo. Terza, abbastanza distante però, si piazza Alessandra Todde.

Ecco i voti di preferenza dei candidati del Movimento Cinque stelle.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1568098003-3-tumino.jpg

Le sezioni scrutinate sono 7140 su 7140.

GIARRUSSO DINO 116.776

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

CORRAO IGNAZIO 115.365

TODDE ALESSANDRA 88.206

DI PIETRO FLAVIA 45.686

MONTAUDO MATILDE 44.286

FORCILLO DONATO 29.004

CORRADO GIUSEPPINA ANTONELLA 22.970

BRUNETTO ANTONIO 17.621

LEGA
Un plebiscito, o quasi: Matteo Salvini, vuoi anche per il voto di lista, raccoglie nella circoscrizione Isole quasi 240 mila voti. Seconda, per numero di preferenze, la licatese Annalisa Tardino, seguita da Francesca Donato. Non sfondano Igor Gelarda e Angelo Attaguile.

Ecco i voti di preferenza dei candidati della Lega.

Sezioni scrutinate 7140 su 7140

SALVINI MATTEO 239.026

TARDINO ANNALISA 32.767

DONATO FRANCESCA 28.067

GELARDA IGOR 26.383

PIU MASSIMILIANO 25.788

PILLI SONIA 24.568

ATTAGUILE ANGELO 20.553

HOPPS MARIA CONCETTA 15.786

PARTITO DEMOCRATICO
Exploit di preferenze per il medico di Lampedusa, Pietro Bartolo. Il Pd in queste europee supera Forza Italia, partito di governo alla Regione siciliana. Alle spalle di Bartolo, Caterina Chinnici, che fa meglio dell'altra europarlamentare uscente Michele Giuffrida.

Ecco i voti di preferenza dei candidati del Partito democratico.

Ore 07.40 Sezioni scrutinate 7140 su 7140

BARTOLO PIETRO 135.037

CHINNICI CATERINA 112.459

SODDU ANDREA 69.506

GIUFFRIDA MICHELA 52.185

PUZZOLO VIRGINIA 13.522

CIACCIO LEONARDO 11.711

LICCIARDI ATTILIO 10.086

SPICOLA CARMELA DETTA MILA 7.331

FORZA ITALIA

Giuseppe Milazzo, capogruppo di Forza Italia all'Ars e fedelissimo del commissario Gianfranco Miccichè, è secondo soltanto a Silvio Berlusconi. Vinta, anche se dopo un testa a testa serrato, la sfida con il centrista Saverio Romano che era sostenuto dagli autonomisti di Raffaele Lombardo e dagli amici di Totò Cuffaro, Forza Italia comunque non sfonda, e rimane dietro al Partito democratico.

Ecco i voti di preferenza dei candidati di Forza Italia.

Sezioni scrutinate 7140 su 7140.

BERLUSCONI SILVIO 90.271

MILAZZO GIUSEPPE 74.624

ROMANO FRANCESCO SAVERIO DETTO SAVERIO 73.093

MUSOLINO DAFNE 47.097

CICU SALVATORE 28.470

IACOLINO GIORGIA 24.211

GIAMMANCO GABRIELLA DETTA GIANMANCO, GIAMMARCO 18.455

GRECO GABRIELLA 13.148

FRATELLI D'ITALIA

In Fratelli d'Italia dietro Giorgia Meloni, si piazza il catanese Raffaele Stancanelli, "veterano delle campagne elettorali di destra", come lo hanno definito dal palco del Politeama. A seguire, il sindaco di Avola, Luca Cannata, fratello della deputata Ars di Forza Italia, Rossana, tra gli "ex ribelli" e che presto potrebbe decidere di passare con Fdi. Indietro la punta di diamante della Meloni a Palermo, Maria Carolina Varchi, deputata nazionale, e Francesco Scarpinato, consigliere comunale.

Ecco tutti i voti di preferenza conquistati dai candidati.

Sezioni scrutinate 7140 su 7140

MELONI GIORGIA 63.360

STANCANELLI RAFFAELE 30.293

CANNATA GIOVANNI LUCA 20.028

VARCHI MARIA CAROLINA 14.295

SCARPINATO FRANCESCO PAOLO 13.888

ZEDDA ANTONELLA 13.536

GERVASI MARIA FERNANDA 9.283

RIZZO FRANCESCO DETTO CICCIO 7.166