Attualità Ragusa

Rinviate sine die le elezioni alla Provincia

"Province, enti inutili"

Ragusa - Con un emendamento votato oggi pomeriggio a sala d’Ercole, a firma di Vincenzo Figuccia e altri, sono state rinviate le elezioni di secondo livello che per ragioni tempistiche e procedurali non potranno tenersi entro il 30 giugno.

“Nelle scorse settimane – afferma Figuccia – insieme al collega Danilo Lo Giudice e ad un centinaio di sindaci, abbiamo fatto una marcia che si è conclusa davanti la presidenza della Regione per chiedere la calendarizzazione di un ordine del giorno che garantisse un impegno da parte del governo regionale a chiedere le risorse aggiuntive per salvare le province. Di fatto, i 150 milioni di euro accordati dallo Stato, sono un primo passo ma chiediamo che vengano concesse per intero le somme. Per questo abbiamo chiesto e ottenuto il rinvio delle elezioni di secondo livello che adesso non avrebbero giovato a nessuno considerato che al momento, si tratta di enti assolutamente inutili”.