Benessere Frutta dimagrante

La dieta dell’anguria e perdi una taglia in sette giorni

L’anguria è ricca di liquidi e fresca e priva di qualsiasi tipo di calorie

L’arrivo della stagione estiva è davvero traumatico per chi, nei mesi precedenti, non ha pensato di mettersi a dieta o di iscriversi in palestra per la tanto temuta prova costume, che -parliamoci chiaro- ci rende insicuri in spiaggia.

C’è una dieta, sviluppata da nutrizionisti e dietologi che ultimamente sta spopolando ovunque, la dieta dell’anguria che promette di farti perdere una taglia in una sola settimana. Perdere una taglia in una settimana con la Dieta dell’Anguria.

Come funziona la dieta dell’anguria?

E’ semplicemente una dieta basata su un frutto buonissimo e specifico dell’estate. Il frutto è l’anguria. Fresca, gustosa e con un alto potere snellente: l’anguria è il frutto ideale per sgonfiare la pancia e dimagrire sino a 5 kg.

L’anguria è ricca di liquidi e fresca e priva di qualsiasi tipo di calorie. Ma ovviamente, in questa dieta, non vi consiglieremo di mangiare soltanto questo frutto. Anche se l’idea forse non vi dispiace, ma semplicemente, richiederà di mangiare in particolar modo l’anguria accompagnata da altri cibi molto dietetici e salutari. L’anguria è senza dubbio uno degli alimenti più amati dell’estate, perfetta per chi ha voglia di rimettersi in forma. Questo cibo infatti è ricco d’acqua e sali minerali, ha pochissime calorie (circa 15 ogni 100 grammi) e un alto potere saziante. La sua polpa zuccherina, che la rende perfetta per una merenda o per un dopo cena goloso, contiene vitamina A, C e B, ma anche carotenoidi, che migliorano l’abbronzatura e proteggono la pelle.

L’anguria è un frutto diuretico e drenante, questo frutto è l’ideale per perdere peso e contrastare la cellulite, soprattutto se viene inserito in un regime dietetico.

Quanto dura la dieta dell’anguria?

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1560931648-3-aruci.gif

La dieta durerà circa una settimana, e aiuterà incredibilmente a perdere peso anche se non totalmente ma sicuramente aiuterà a rendervi più sicuri di voi in spiaggia.

Schema tipo della dieta dell’anguria:

Iniziate la giornata con una tazza di tè verde.

Colazione: Iniziate da una colazione abbondante che è il pasto più importante della giornata. Cominciate con una tazza di latte parzialmente scremato, accompagnato da biscotti integrali o fette biscottate integrali. Non superando la dose di circa 5 biscotti o di 3 fette biscottate integrali. Integrando un frullato di anguria fresco, non freddo, semplicemente tenuto a temperatura ambiente.

Lo spuntino, si svolgerà in questo modo: mangiate dello yogurt magro, con dei cereali totalmente integrali senza confetture come cioccolata o altro, oppure un frutto a scelta accompagnato da una fetta biscottata con della confettura di marmellata.

Il pranzo invece vi lascia la libertà di mangiare dei carboidrati. Mangiate circa 50 grammi di pasta integrale condita senza olio e con pochissimo sale (che come sappiamo aumenta la ritenzione idrica). Accompagnate la pasta solo con un contorno (preferibilmente verdure bollite, qualsiasi a vostra scelta).

Spuntino pomeridiano: per lo spuntino, mangiate una fetta d’anguria semplicemente, accompagnata da un bicchiere d’acqua senza nient’altro.

Cena: mangiate semplicemente, un secondo a scelta tra: carne bianca e pesce, possibilmente evitando le fritture e accompagnati da un insalata.

Seguendo questo regime ipocalorico per circa una settimana riuscirete a perdere sino a 5 kg, eliminando il gonfiore dalla pancia, combattendo la cellulite e la ritenzione idrica. Evitate le cotture particolarmente pesanti, come le fritture, scegliete i cereali integrali e bevete almeno due litri di acqua al giorno. Consigliatevi con un medico o un nutrizionista.