Cronaca Vittoria

Prende a legnate la macchina della moglie, arrestato

Era ubriaco

Vittoria - Nella notte di mercoledì, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vittoria, congiuntamente alla locale Stazione, hanno arrestato in flagranza per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale un 24enne romeno, domiciliato a Vittoria.

Il giovane ha dato in escandescenze dopo una lite scaturita per futili motivi con la propria ex convivente, distruggendo parzialmente l’auto della donna mediante l’uso di un pannello in legno.

A seguito della segnalazione d’intervento pervenuta sull’utenza “112”, sul posto sono intervenute due pattuglie dei Carabinieri, che hanno circondato l’uomo: alla vista dei militari, l’esagitato, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha dapprima minacciato e spintonato i militari cercando di colpirli con calci e pugni e, successivamente, dopo aver opposto resistenza attiva, è stato prontamente  bloccato e disarmato. Un Carabiniere ha riportato lievissime lesioni.
L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione dell’ Autorità Giudiziaria Iblea.