Attualità Spot

Loredana Cannata nel cortometraggio di Ozpetek su alta velocità

L'attrice di Giarratana

Giarratana - L'attrice giarratanese Loredana Cannata (RAGUSA, 1975) è la protagonista del cortometraggio di 13 minuti che Ferzan Ozpetek ha firmato per la comunicazione istituzionale di FS Italiane dedicata ai 10 anni dell’Alta Velocità italiana.

Un decennio di successi raccontato per due settimane sui principali media nazionali, dalla televisione al web ai quotidiani, ai periodici e ai social network, che ospiteranno gli spot (60’’ e 30”) tratti dal cortometraggio di Ozpetek. Al centro della pellicola di Ozpetek, regista che più di chiunque altro ha saputo raccontare le persone e le loro emozioni con rara maestria ed empatia, c’è il Frecciarossa, treno simbolo dell’Alta Velocità, luogo di incontro e di condivisione capace di connettere fra loro le persone: una Casa che ti porta a casa.

Raccontare con gli occhi di passeggeri e ferrovieri la tecnologia e l’infrastruttura dell’Alta Velocità italiana
La più grande opera fatta nel Dopoguerra insieme all’Autostrada A1 Milano-Napoli, che ha rivoluzionato le abitudini di viaggio degli italiani e la mobilità dell’intero Paese. Questo l’obiettivo del corto di Ozpetek, un omaggio a chi sceglie il treno per i propri spostamenti di studio, lavoro, svago e turismo e a chi, ogni giorno, lavora con lo stesso impegno di sempre per offrire un servizio di qualità e la migliore esperienza di viaggio: dal personale di bordo e di stazione fino a coloro che dalle Sale operative gestiscono il traffico sulla rete ferroviaria con tecnologie di ultima generazione, come il sistema ERTMS (European Rail Traffic Management System), già installato sulle linee AV/AC e che sarà progressivamente esteso anche alla rete convenzionale.

Oltre agli spot pubblicitari, la campagna istituzionale toccherà anche le maggiori città e le grandi stazioni dell’Alta Velocità dove fino al 31 luglio sono pianificate maxi affissioni in spazi e di prestigio. Oltre a celebrare i 10 anni dell’Alta Velocità italiana, la campagna pubblicitaria vuole evidenziare la leadership e l’importanza del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, primo investitore nel Paese con un impegno record di 58 miliardi di euro previsti nel nuovo Piano industriale 2019-2023.

CORTOMETRAGGIO - SINOSSI
Una madre con un ufficio magico, che viaggia a 300 km/h; un figlio orgoglioso del padre, che quell’ufficio lo guida; un bambino emozionato per il suo primo viaggio da solo che saluta i genitori senza malinconia; coppie di giovani innamorati che si salutano con il desiderio di abbracciarsi presto; mogli e mariti sempre pronti a sostenersi a vicenda, a separarsi per poi ritrovarsi a destinazione; una donna che si specchia negli occhi di una ragazza e ritrova sé stessa. Sono loro i protagonisti del cortometraggio, persone così diverse tra loro che si incontrano sul treno, incrociano le loro vite, condividendo emozioni ed esperienze, ognuna immersa nel proprio mondo.