Giudiziaria Ragusa

Libera e interdetta per 4 mesi la maestra di Ragusa

Non può tornare al lavoro

Ragusa - E' tornata in libertà, lasciando gli arresti domiciliari, la maestra di Ragusa accusata di maltrattamenti nei confronti dei bambini di un asilo in cui lavorava. 

La donna (G.C. di 56 anni) resta comunque interdetta dai pubbli uffici, e quindi dal lavoro, per quattro mesi, in attesa del processo.