Giudiziaria Catania

Università bandita, indagato anche l'ex Procuratore di Catania D'Agata

Cuore di papà

Catania - Un post carriera inatteso per Vincenzo D'Agata (classe 1936) già procuratore capo di Catania, oggi in pensione. Già, perchè il suo successore, Carmelo Zuccaro, non ha guardato in faccia nessuno nell'inchiesta giudiziaria "Università bandita". 

L'ex magistrato, si sarebbe interessato per il ruolo di ordinario nel settore Anatomia del dipartimento di Scienze biomediche per la figlia Velia. La candidata, scrive la Procura, avrebbe avuto più incontri per il concorso in università, e, si legge nel provvedimento, "in un'occasione accompagnata dal padre Vincenzo D'Agata, già procuratore della Repubblica di Catania".

I due, padre e figlia, sono ora indagati.