Giudiziaria Rosolini

L'onorevole patteggia

Pippo Gennuso

 osolini - Alla fine patteggeranno tutti i quattro indagati per l'inchiesta della Procura di Roma, che vede coinvolti il già deputato all'Ars degli Autonomisti e Popolari, Pippo Gennuso, e degli ex magistrati Raffaele De Lipsis, Luigi Pietro Maria Caruso e Nicola Russo tutti accusati di corruzione in atti giudiziari.

Alla fine il Gup Costantino De Rubbio ha accolto le richieste dei difensori degli indagati, derubricando a Gennuso il reato di corruzione in atti giudiziari a traffico di influenze. Salvo colpi di scena, ma lo sapremo all'udienza del prossimo 18 luglio, verrà condannato a un anno e 10 mesi col patteggiamento. Due anni e sei mesi invece per gli ex magistrati già in pensione.