Sanità Ragusa

Al via le guardie mediche nel ragusano

Dieci postazioni

 Ragusa - L’Azienda Sanitaria di Ragusa è stata autorizzata dall’Assessorato regionale alla salute – Dipartimento Regionale per la Pianificazione Strategica - ad attivare il servizio di Guardia Medica Turistica, per la stagione 2019, dal 1° luglio al 15 settembre.

Sono dieci le postazioni di Guardia medica attiva che garantiranno assistenza tutti i giorni dalle ore 8.00 alle 20.00 e precisamente nelle località balneari di:

Cava D’Aliga, Donnalucata, Marina di Pozzallo, Scoglitti, Marina di Acate, Marina di Modica, Marina di Ragusa, Punta Braccetto, Santa Maria del Focallo e Casuzze.

Un’organizzazione del servizio di Guardia medica che, già lo scorso anno, ha consentito di realizzare in pieno gli obiettivi prefissati.

In provincia di Ragusa il periodo di massima densità turistica nelle località balneari si regista nei mesi di luglio e agosto e considerato che le condizioni dell’anno 2018 sono sostanzialmente immutate, tranne per la località balneare di Santa Maria del Focallo che ha cambiato sede, l’Asp ha ritenuto opportuno, anche per la prossima stagione 2019, applicare lo stesso modello organizzativo.