Giudiziaria Vittoria

Bambini falciati, lunedì Saro Greco sarà interrogato

Simone è in coma farmacologico

Vittoria - Saro Greco è in carcere per omicidio stradale, omissione di soccorso, guida in stato di ebbrezza e sotto gli effetti di droga e possesso di armi improprie. L’uomo, pare non nuovo a questi tipi di scorribande in città, lunedì mattina riceverà la visita del Gip di Ragusa per l’interrogatorio di garanzia. I suoi tre amici sono stati denunciati per favoreggiamento e omissione di soccorso. Il Comune di Vittoria, nel frattempo, ha dichiarato il lutto cittadino per domenica 14 Luglio, giornata in cui saranno celebrati i funerali del piccolo Alessio.

Con il provvedimento commissariale è stata ordinata l’esposizione delle bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici e sono stati disposti la chiusura temporanea di tutti gli esercizi commerciali durante lo svolgimento delle esequie e il divieto di svolgimento di attività ludiche, ricreative e di ogni altro comportamento che contrasti con il carattere luttuoso della giornata.

Con l’ordinanza si invitano i cittadini, le organizzazioni, le associazioni e gli enti ad esprimere – in forme decise autonomamente – il dolore dei Vittoriesi e l’abbraccio dell’intero Comune per i familiari del piccolo Alessio e ad osservare un minuto di silenzio e di raccoglimento alle 11, e comunque nell’arco della mattinata. La Commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha anche annunciato l’intenzione di costituirsi parte civile nel processo che si celebrerà a carico dei tre. Restano stabili le condizioni del cugino di Alessio, 12enne, ricoverato al Policlinico di Messina, con le gambe amputate. Si trova in coma farmacologico.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1562774787-3-riviera.gif