Cronaca Scicli

La mamma di Martina: hanno rubato il cellulare a mia figlia morta

Carmelo Ferraro era stato beccato una volta per furto di carote

Scicli - La mamma di Martina aspetta fuori dall'obitorio del cimitero di Scicli. Aspetta che l'autorità giudiziaria dissequestri il corpo della figlia 25enne e dia la possibilità di celebrare i funerali. 

E intanto emerge un particolare terribile del dopo incidente mortale. Qualcuno ha rubato il cellulare di Martina Aprile dopo la sua morte. Pare che il telefono fosse sul selciato stradale dopo che Carmelo Ferraro, tossicodipente, spacciatore, cocainomane, ha investito uccidendo la giovane mamma.

Ferraro, ed è questo un particolare che restituisce la statura del personaggio, era stato beccato in una occasione per furto di carote. Era in cura presso il Sert di Vittoria, a causa della sua dipendenza da cocaina. Gli era anche stata revocata la patente, perchè guidava sotto effetto di alcol. Ma non è servito. A Scicli Ferraro è conosciuto per le sue frequentazioni e amicizie tutte coerenti col suo stile di vita. 

La mamma di Martina, intanto, chiede a chi ha rubato il cellulare di farlo ritrovare. Ci sono le foto di Martina e del suo bambino in momenti felici. Ora un ricordo.