Attualità Ragusa

Faraone fa la maratona e viene destituito da segretario Pd

Annullata la sua elezione

Ragusa - Non ha portato grande fortuna a Davide Faraone, ex sottosegretario di stato, la maratona in favore della Ragusa-Catania. 

Davide Faraone non è più segretario regionale del Partito democratico. La commissione nazionale di garanzia dei democratici ha annullato l'elezione regionale del Pd in Sicilia, accogliendo i ricorsi arrivati a Roma dalla mozione Zingaretti, che in Sicilia ha candidato la fedelissima di Giuseppe Lupo, Teresa Piccione. L'ex deputata ha ritirato la candidatura a pochi giorni dal voto denunciando irregolarità nella procedura e nella presentazione delle liste. "Una scelta poltica" dicono adesso i renziani. A breve il segretario nazionale dei dem, Nicola Zingaretti, nominerà un commissario del partito in Sicilia.

Faraone da mesi è stato molto attivo sul profilo mediatico contro il governo Musumeci e il governo nazionale. Prima sul tema dei rifiuti e dei beni culturali, nei giorni scorsi con la marcia da Catania a Ragusa contro la mancata realizzazione dell'autostrada. Adesso non è più segretario del partito.