Appuntamenti Siracusa

Apre domani in Ortigia la fonte Aretusa

Per la prima volta apre al pubblico

Siracusa - Concluso l’intervento di adeguamento strutturale e funzionale del sito, la Fonte Aretusa è pronta all’apertura ufficiale al pubblico prevista per domani. Ieri però è stato il momento dell’inaugurazione alla presenza del sindaco di Siracusa, Francesco Italia e il presidente di Civita Sicilia – che ha la gestione del bene culturale – Giovanni Puglisi.

“Un luogo dell’anima della nostra città – dice il sindaco Italia – viene riqualificato e torna all’antico splendore, diventando visitabile grazie alla partnership con Civita che ha vinto il bando fatto per l’acquario comunale e la Fonte Aretusa. E’ solo un primo passo di un progetto più ampio che vedrà la fonte trasformarsi in vero luogo di attrazione con proiezioni e animazioni”.

 Da domani la Fonte Aretusa sarà aperta tutti i giorni dalle 16 alle 22 (ultimo ingresso alle 21.15) prevedendo un percorso di visita che consente di ammirarne dall’interno la bellezza, accompagnati dalle voci italiane di Isabella Ragonese, Sergio Grasso e Stefano Starna. L’audioguida è disponibile anche in lingua inglese, francese, spagnola e cinese. Il percorso di visita restituisce l’emozione di un “viaggio” accanto allo specchio di acqua dolce popolato dai papiri nilotici e da animali acquatici, donati dai siracusani come devozione a una mitologia lontana dalle moderne religioni, superando le difficoltà di accedervi e permettendo di compiere una specie di percorso devozionale in piena sicurezza.

È il primo risultato del progetto di valorizzazione elaborato da Civita Sicilia come concessionario del Comune di Siracusa con la collaborazione della Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese. Il progetto, elaborato e diretto per la parte architettonica da Francesco Santalucia, Viviana Russello e Domenico Forcellini, ha visto la collaborazione della Struttura Didattica Speciale di Architettura di Siracusa e si è avvalso della consulenza scientifica di Corrado Basile, Presidente dell’Istituto Internazionale del papiro – Museo del Papiro.

“Per l’anno prossimo – conclude il sindaco di Siracusa – è prevista anche la riapertura dell’acquario che dopo 20 anni di gestioni senza bando ha bisogno di lavori di riqualificazione importanti. Mi preme sottolineare la coralità del progetto, fatto in collaborazione con la Soprintendenza, con i Ross, con Corrado Basile, massimo esperto del territorio”