Attualità Siracusa

Ha riaperto il Castello Eurialo

C'è stata una carenza di personale

Siracusa - Il Castello Eurialo di Siracusa ha ripaerto dopo un anno. La fortezza greca ha patito la carenza di fondi e di personale.

A riaprirlo il presidente della Regione, Nello Musumeci, col direttore del parco archeologico siracusano, l'architetto Calogero Rizzuto che ha consentito la nuova fruizione del sito e dal soprintendente emerito di Siracusa, Giuseppe Voza, che è stato “cicerone” d’eccezione.

Tra le proposte per la valorizzazione dell’area archeologica di Belvedere, alle porte nord della città, anche l’ausilio di tecnologie 3D e realtà virtuale aumentata per consentire ai visitatori di ricostruire la storia di questa grande fortezza militare il cui nome, in greco, significa “chiodo” per la peculiare forma della costruzione appunto a testa di chiodo.

Il castello Eurialo è stato eretto da Dionisio, tiranno di Siracusa, nel V secolo avanti Cristo sfruttando la terrazza Epipoli da cui si controlla l’intera città e il porto. Si trova qui anche un piccolo antiquarium che espone alcuni reperti del sito tra cui spade, elmi e catapulte.