Benessere Perdere peso

12 metodi efficaci per dimagrire velocemente

Regole semplici per dimagrire

Perdere peso senza dover fare troppi sforzi è il sogno di ognuno di noi, ma la realtà dei fatti è molto diversa da come ce la immaginiamo: in genere, infatti, dimagrire troppo velocemente è sconsigliato, perché nonostante ci possa essere un’effettiva perdita di peso, è probabile che questo cambiamento metabolico sia temporaneo e non, come spesso si crede, a lungo termine. Anche se riusciste ad arrivare al vostro obiettivo, è quasi impossibile mantenere il peso forma raggiunto in maniera troppo repentina, inoltre, il quantitativo di restrizioni alimentare a cui sareste costantemente sottoposti farebbe solo aumentare la fame, il che vi porterebbe a mangiare di qualsiasi cosa ci sia nella credenza, e siccome la restrizione calorica va gradualmente a rallentare il metabolismo, il vostro corpo sarà meno incline e preparato a bruciare tutto ciò che inevitabilmente ingurgitate senza sosta. Nonostante questo, però, esistono dei modi efficaci ma al contempo salutari per velocizzare un po’ la perdita di peso senza affamarvi troppo e rimanendo il salute, vediamone alcuni.

1. Seguite sempre la dieta
Assumere meno calorie di quante ne si brucino è determinante per la perdita di peso, ma è molto semplice perdere il conto e lasciarsi andare ogni tanto, è per questo che per non perdere la retta via potete usare delle app che terranno tutto sotto controllo al vostro posto, oltre che calcolare per voi il vostro personale consumo di calorie giornaliero.

2. Non saltate i pasti
Il digiuno non è mai una scelta sensata, specie se si vuole perdere peso, in quanto saltare i pasti rallenta il metabolismo e toglie all’organismo i nutrimenti essenziali necessari per affrontare la giornata. Cominciate sempre con una colazione abbondante, in modo da poter evitare lo spuntino mattutino e non avere fame fino all’ora di pranzo.

3. Mangiate molta frutta e verdura
Secondo alcuni studi condotti su un campione di 1,000 persone, è risultato che coloro che seguivano una dieta vegetariana o vegana, ricche di alimenti integrali, frutta, noci, verdure e legumi, riuscivano a perdere più peso rispetto a quelli che seguivano altri tipi di regimi alimentari – come ad esempio la dieta Atkins – nello stesso periodo di tempo. I ricercatori hanno ipotizzato che i partecipanti che si sono astenuti dal mangiare prodotti derivanti da animali hanno perso più peso a causa del fatto che frutta e verdura contengono moltissima fibra che tende a diminuire la sensazione di appetito.

4. Non mangiate fino a scoppiare
Uno dei segreti per dimagrire più in fretta è quello di contenersi e di mangiare fin quando non ci si sente pieni all’80%. Questo tipo di metodologia sarebbe da attribuire alla cucina giapponese e ci farebbe risparmiare almeno 300 calorie. Quindi, dato che servono almeno 30 minuti per decifrare i segnali di sazietà che il nostro corpo ci manda, mangiate fino a quando non vi sentite pieni a metà e aspettate un po’ prima di continuare.

5. Addio alle bevande gassate
Quando ci diamo ai carboidrati liquidi, come lo zucchero trovato nelle bevande, il nostro corpo non le “registra” come, ad esempio, un pezzo di pane. Il che significa che, nonostante noi stiamo assumendo calorie, non avremo quella sensazione di pienezza data dal cibo, il che porta ad un consumo maggiore di alimenti. Quindi, l’uso di qualsiasi tipo di bevanda gassata dovrebbe essere quantomeno limitato.

6. Cambiate alimentazione in maniera progressiva
Se siete i tipi da fast food, e lo siete stati per anni, bisogna che abbiate un approccio molto realistico al dimagrimento: è improbabile che resistiate a lungo mangiando sempre e solo roba sana, ed è per questo che il cambiamento deve avvenire man mano, facendo piccoli cambiamenti alla volta e senza troppe ed improvvise privazioni. Questo periodo di “transizione” è fondamentale per farvi rimanere motivati e costanti, sempre tenendo a mente che l’obiettivo è quello di cambiare radicalmente stile di vita e di alimentazione.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1565191074-3-tumino.gif

7. Occhio alle proteine
Le proteine sono il vostro alleato più importante, in parte perché si spendono più energie per digerirle, anche più di grassi e carboidrati, ma sono piene di grassi naturali che amplificano il valore calorico di ogni pasto. Per questo fonti di proteine magre come il petto di pollo, pesce e latticini a basso contenuto di grassi hanno meno calorie di alternative poco salutari come il bacon e gli hamburger. Anche lo yogurt greco e la ricotta sono ottime scelte alimentari per dimagrire velocemente ed in maniera sana.

8. Optate per carboidrati con un alto apporto di fibra
Come le proteine, la fibra rallenta il ritmo col quale il corpo consuma le calorie date dai carboidrati per farci sentire pieni più a lungo e mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue. Per questa ragione, scegliere di sostituire pasta e pane bianco con prodotti integrali è sempre una buona scelta.

9. Bevete tanta acqua
Ormai lo avrete sentito dire più di mille volte, ma bere acqua è essenziale, non solo per perdere peso. Se non ci si idrata abbastanza, infatti, il nostro corpo rilascia un ormone antidiuretico che porta alla ritenzione idrica, che può ovviamente influenzare la perdita di peso. L’ideale sarebbe quindi quello di bere molta acqua o comunque qualcosa di non troppo calorico come il tè o il caffè senza zucchero. L’alcool non è vostro amico, in quanto ha svariate calorie per grammo – più dei carboidrati e delle proteine (quattro calorie per grammo) – con l’aggravante di non possedere nemmeno dei nutrienti essenziali che farebbero molto comodo all’organismo. Inoltre, essendo l’alcool una sostanza disinibitoria, spesso ci rende più inclini a non farci pensare due volte ad ordinare una porzione di patatine fritte o cibo spazzatura in generale. Se si è abituati a bere, una totale rinuncia alle bevande alcoliche è impossibile, ma fintanto che ne si consuma una dose moderata, non dovrebbe esserci nulla di cui preoccuparsi.

10. Cercate di gestire lo stress
Si sa, ogni qual volta ci si sente stressati, si ricorre subito al cibo. Questo perché il cortisolo, l’ormone dello stress, vi fa cadere in tentazione aumentando il desiderio per cibo grasso e pieno di zuccheri. Non c’è da meravigliarsi se lo stress e spesso collegato all’aumento di peso. Ecco perché nessuna perdita di peso può considerarsi completa senza una tattica o una strategia personale per gestire lo stress: magari per voi è la meditazione, chiamare un amico e parlare dei vostri problemi, allenarsi in palestra o anche solo ascoltare un po’ di musica rilassante. La cosa importante, però, è che in cucina vi conduca la fame, non lo stress.

11. Dimagrire velocemente dormendo 30 minuti in più a notte
La carenza di sonno è associata al metabolismo lento. Per poter dimagrire velocemente, il corpo dev’essere al meglio delle sue possibilità ed avere le forze necessarie per sostenersi. Dormire bene è quindi fondamentale, sia durante una dieta che in generale per l’organismo.

12. Fate esercizio, ma senza esagerare
Nonostante ci siano modi migliori per impiegare il nostro tempo, l’esercizio fisico è sicuramente molto importante. Certo, non è solo grazie all’allenamento che perderete peso più in fretta. Da prediligere è quello con i pesi, poiché questo tipo di training aumenta la resistenza e velocizza il metabolismo.
Ad ogni modo, potrebbero volerci settimane o addirittura mesi per vedere gli effetti dei vostri impegni, ma anche in quel caso, mettere su massa, che è più densa del grasso corporeo, potrebbe portare ad un aumento di peso, ma rimane il fatto che l’esercizio è ottimo per la salute del cuore e della mente, e che non tutti i progressi possono essere misurati da una bilancia.