Attualità Modica

Le Associazioni in Siciliane in Lombardia a Modica

IV Raduno estivo

Modica - Si è svolto a Modica (RG) il 10 e l’11 agosto 2019 il IV raduno estivo della Federazione della Associazioni Siciliane in Lombardia (F.A.Si.). La kermesse organizzata dalla Federazione che vanta tra le sue associate, oltre 20 sodalizi, quest’anno per il suo raduno estivo in Sicilia (quello invernale si volge a Milano a dicembre) ha scelto lo scenario della città di Modica (RG), patrimonio dell’UNESCO visto che tra le sue associase, una delle associazioni aderenti è modicana, “casa Giara”.

La due giorni, ricca di eventi culturali e musicali, è stata co organizzata con il comune ospitante di Modica e anche quest’anno ha suggellato il rapporto di amicizia e collaborazione tra le due regioni su cui operano le associazioni aderenti alla Federazione: la Lombardia e la Sicilia. Infatti l’evento è stato patrocinato dal Consiglio regionale della Lombardia, dalla Regione siciliana ma visto il tema trattato: “Modica patrimonio mondiale dell’Umanità – I monumenti ed il casato De Leyva” ha visto il patrocinio anche delle città lombarde di Milano e Monza. Alla riuscita dell’iniziativa hanno partecipato come sponsor la Banca Popolare di Ragusa, Caffè Moak e il Consorzio di tutela del cioccolato di Modica. La Kermesse si aperta con la visita guidata della straordinaria cittadina patrimonio dell’Unesco organizzata dal Comune di Modica.

I partecipanti, gli associati di origine siciliana delle associazioni aderenti alla F.A.Si. sono stati accompagnati alla scoperta della città antica dall’Assessore al Turismo Maria Monisteri, supportata da un gruppo di guide locali. Terminato il giro turistico della città la Federazione ha offerto alla città di Modica un concerto serale d’eccezione: “E lucean le stelle…”. Il duetto del soprano Maria Gabriella Ferroni e del tenore Giuseppe Veneziano, entrambi della Scala di Milano, è stato accompagnato al pianoforte dal Maestro Prof. Sergio Carrubba, artista di fama internazionale di origine modicana.

Nella seconda giornata ha avuto luogo il convegno che ha dato titolo al raduno. Il convegno è stato aperto e moderato dagli organizzatori: il coordinatore della F.A.Si. Mario Ridolfo, il Presidente dell’Associazione “Casa Giara”, il poeta Giuseppe Puma e l’Assessore Maria Monisteri. Al convegno, durante il quale hanno partecipato i presidenti ed i soci le associazioni aderenti alla F.A.Si., hanno portato i loro saluti istituzionali il Sindaco di Modica Ignazio Abbate, la consigliera regionale della Lombardia, di origine ragusana, Carmela Rozza, il consigliere comunale di Milano Fabrizio De Pasquale anch’esso di origine modicana.

Nei loro interventi è stato ribadito e suggellato quanto in questi anni la F.A.Si. ha proposto in termini di collaborazione fattiva tra le istituzioni siciliane e lombarde sia per una reciproca e fattiva collaborazione che per i numerosi interscambi oltre che culturali anche socio economici. Relatori d’eccezione del convegno: il giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco, la etno antropologa Prof.ssa Grazia Dormiente e lo stesso consigliere Fabrizio De Pasquale, ultimo degli eredi della nobile famiglia modicana dei De Leyva. Nei loro intensi e qualificati interventi i relatori hanno evidenziato la peculiare ricchezza e unicità del patrimonio monumentale e culturale di Modica e della sua “contea” nell’ambito della val di Noto, dell’intera Sicilia e la loro predominanza e valenza rispetto l’intero patrimonio culturale nazionale. Nel pomeriggio sempre a dono alla cittadinanza e ai numerosi turisti presenti la Federazione attraverso il Gruppo folcloristico “Sicilia nostra” di Garbagnate Milanese (MI), un altro dei sodalizi associato alla F.A.Si., nel centralissimo “corso Umberto”, ai piedi della Chiesa madre di San Pietro ha offerto una esibizione in costume tradizionale, molto partecipata, di canti e balli tradizionali siciliani, per la gioia e il divertimento dei numerosi turisti e cittadini presenti.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1492239221-3-ecodep.gif

L’iniziativa sarà riproposta nel prossimo autunno nelle città di Milano, presso Palazzo Marino, storica residenza della famiglia De Leyva e di Monza che ospitò la celebre Suor Marianna de Leyva y Marino ricordata dal Manzoni con il nome di Geltrude.
La prossima rassegna estiva della Federazione avrà luogo, nel 2020, a Caltagirone (CT) tant’è che idealmente il Sindaco Ignazio Abbate insieme al Coordinatore della F.A.Si. Mario Ridolfo hanno passato il testimone organizzativo, con una cerimonia pubblica durante il convegno, all’Assessore alla cultura del Comune prossimo ospitante Ing. Francesco Caristia.