Attualità Scicli

Massimo Franco: Andreotti insegnò che il potere non si esibisce

"C'era una volta Andreotti"

Scicli - "Oggi Salvini in provincia di Ragusa? Che fortuna che avete!"

Massimo Franco scherza poco prima della presentazione del suo libro in via Mormina Penna, riceve la telefonta del direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, che gli chiede una modifica all'editoriale di oggi. 

L'ipotesi, anche alla luce dell'intervista a Goffredo Bettini, pubblicata oggi dal maggiore quotidiano, è che si faccia un governo Cinquestelle, Pd, Gruppo Misto, che seghi Salvini e la sua "Yubris", arroganza davanti agli dèi. 

"Andreotti celava il proprio potere, la propria rete di informazioni. Oggi il potere viene esibito, ostentato, brandito".

"Quando iniziai a indagare su di lui, nascondevo la mia attività di inchiesta giornalistica. Lui mi chiamò: dottor Franco, so da un amico prete che lei sta scrivendo un libro di inchiesta su di me, cercando informazioni. Se vuole, la aiuto". 

Nella foto, Massimo Franco con due democristiani di Scicli, il signor Gaetano Pecorella ed Enzo Manenti, già sindaco e presidente della Provincia.