Attualità PALERMO

Escursionista soccorso in riserva Zingaro dopo malore

PALERMO, 18 AGO Nuovo intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano nella riserva dello Zingaro in sinergia con Aeronautica Militare, 118 e Carabinieri, il quarto nella settimana di Ferragosto e il nono dall'inizio della stagione. Nel pomeriggio è arrivata la chiamata al 118 che richiedeva l'intervento dei sanitari per un escursionista che aveva accusato un malore mentre percorreva il sentiero costiero nei pressi di cala del Varo. In pochi minuti è stato allertato il Soccorso alpino che ha fatto partire due squadre della stazione PalermoMadonie. I tecnici hanno raggiunto la riserva fino al punto dove si trovava l'uomo, F.A., 32 anni, di Trani, disidratato e non in grado di camminare. Prestati i primi soccorsi, per accelerare il trasferimento dell'escursionista è stato chiesto l'aiuto dell'Aeronautica Militare che ha inviato sul posto un elicottero da TrapaniBirgi. L'uomo è stato imbracato e recuperato con il verricello insieme ad un tecnico del Soccorso Alpino e trasportato fino al campo di calcio di Castellammare del Golfo, dove ad attenderlo c'era un'ambulanza del 118. Solo due giorni fa, sempre in sinergia con Aeronautica Militare, 118 e Carabinieri, era stata soccorsa un'escursionista napoletana di 11 anni che aveva accusato anch'essa un malore mentre percorreva il sentiero che da cala dell'Uzzo porta all'uscita della riserva dal lato di San Vito Lo Capo. (ANSA).