Attualità Milo

Il fratello e la nipote vendono la villa di Franco Battiato

C'è il compromesso

Milo - Michele Battiato, fratello maggiore di Franco, e la figlia di questi, Grazia Cristina, avvocato in Milano, hanno venduto Villa Grazia, la casa di Franco Battiato a Milo. C'è il compromesso. E Michele ha ospitato a proprie spese gli acquirenti venuti in Sicilia a cavallo di ferragosto da Milano. 

Il sindaco di Milo, Alfio Cosentino, amico di Franco Battiato (il cantautore lo ha anche ritratto in un suo quadro) invano ha annunciato: "Il comitato “Milo e Franco Battiato” è disposta ad acquistarla". 

Michele Battiato infatti ha chiuso le porte. Sfuma così il sogno di una casa museo, e soprattutto, nulla si sa della biblioteca di Franco, dei suoi libri, degli appunti e dei testi contenuti in quella casa. Documenti, questi, preziosissimi in vista di futuri studi sulla poetica dell'artista. 

L'annuncio della vendita della casa dove Battiato ha vissuto negli ultimi quaranta anni, a Milo, sull'Etna, aveva lasciato a bocca aperta fan e ammiratori del cantautore di Riposto. Perchè volontà dell'artista era di restare nel suo buen retiro per sempre. L'ipotesi che si fa sempre più strada è che la famiglia abbia deciso di trasferire Franco a Milano già da ottobre.