Cronaca Vittoria

Droga, torna in libertà il giovane di Scoglitti

Vendeva droga ai coetanei ventenni

Vittoria -  Il Giudice per le indagini preliminari, Maria Rabini, accogliendo l'istanza dell'avvocato difensore Salvatore Minardi,  ha convalidato l'arresto operato dai carabinieri a Scoglitti di un operaio 20 enne, ma ha revocato la misura cautelare rimettondo il giovane in libertà. 

Nella Frazione di Scoglitti, i Carabinieri l'avevano tratto in arresto, ritenendolo responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, i militari, avevano sorpreso il giovane in una via del centro cittadino mentre cedeva una dose di hashish del peso complessivo di 1,5 grammi circa ad un adolescente di 15 anni. Durante le operazioni di identificazione, il 20enne aveva opposto resistenza attiva nei confronti dei Carabinieri, nel tentativo di sottrarsi al controllo.