Cronaca Ispica

Incendio azienda Ispica, morto Guglielmo Gradanti

Aveva riportato ustioni in quasi il 50 per cento del corpo

Ispica - Guglielmo Gradanti non ce l’ha fatta. È morto in seguito al tentativo di salvare la sua azienda dalle fiamme, a causa delle gravi ustioni riportate in quasi il 50 per cento del corpo.

L’imprenditore 64 enne nella notte tra sabato e domenica invano ha tentato di salvare da un incendio forse doloso.

Il rogo in contrada Giamporcaro domenica alle 4 all'alba, lungo la provinciale Ispica-Pozzallo.

Il rogo si è sviluppato fra i magazzini distruggendo due mezzi, due locali e i macchinari utilizzati per la conservazione dei prodotti di pomodorini, preparati con il processo di essiccazione o con quello tipico delle conserve.

Oltre a Gradanti, è rimasto ustionato un vigile del fuoco. 

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1568098003-3-tumino.jpg