Attualità Roma

Il nuovo Ministro del Lavoro è catanese ed è donna: Nunzia Catalfo

E' la mamma del reddito di cittadinanza

Roma - Si chiama Nunzia Catalfo (Catania, 1967), è grillina, è catanese, ed è donna. E' il Ministro del Lavoro del Governo Conte Due. Succede al compagno di partito Luigi Di Maio. E' stata sino ad oggi Presidente della Commissione Lavoro del Senato. Risale allo scorso maggio una sua dichiarazione a favore della realizzazione della Ragusa-Catania con fondi interamente pubblici. 

Per quasi 30 anni si è occupata di formazione, dispersione scolastica e aiuto all'inserimento professionale in collaborazione con i centri per l'impiego. E' considerata "la mamma", l'ideologa, del reddito di cittadinanza. Tra le altre attività parlamentari che ha seguito in prima persona c'è quella per il salario orario minimo.

Sposata, mamma di due figli, lavorava, prima della elezione in Senato, nel 2013, nello sportello multifunzionale Asaform Enaip Sicilia. Nunzia Catalfo è socio fondatore dell’Associazione Rifiuti Zero Catania, e collabotrice dell'Unione ciechi di Caltanissetta.  

Nella pattuglia siciliana del Governo Conte Due con lei anche Alfonso Bonafede, Guardiasigilli confermato, nativo di Mazara del Vallo, e la new entry Peppe Provenzano, nisseno di San Cataldo, Ministro per il Sud.