Attualità CATANIA

Mafia: video canzone,'Scarface' indagato

CATANIA, 08 SET La Procura di Catania ha indagato per istigazione a delinquere il cantante neomelodico Leonardo Zappalà, in arte 'Scarface', per il video postato su Youtube che riprende, tra l'altro, l'immagine di un 'Santino' che brucia e una 'punciuta' (incisione con un coltello), tecnica che ricorre nell'affiliazione mafiosa. L'inchiesta è stata aperta dopo la denuncia presentata ai carabinieri dal sindaco di Paternò: il video era stato girato nel Com del Comune e in una scuola del paese. Nei giorni scorsi militari dell'Arma hanno notificato a 'Scarface' un 'avviso orale' del questore di Catania perché il video "esprimeva apertamente la sua vicinanza all'ambiente malavitoso, inneggiando alla cultura mafiosa". Zappalà era già finito all'attenzione della Procura a giugno dopo le dichiarazioni sui giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino al programma 'Realiti' su Raidue. Scarface disse: "Queste persone che hanno fatto queste scelte di vita, le sanno le conseguenze.
    Come ci piace il dolce, ci deve piacere anche l'amaro".