Benessere Antichi metodi

La dieta della nonna per dimagrire più in fretta

L'importanza dell'aceto di mele

Alzi la mano chi di voi, al rientro dalle vacanze non si è trovato con qualche rotolino in più e con la voglia di dimagrire per eliminare qualche chiletto superfluo? Anche in questo caso i consigli delle nostre nonne per una dieta sana ed equilibrata, ci vengono in aiuto per poter dimagrire.

Affrontare una dieta rappresenta certamente un impegno notevole, inizialmente potrà sembrare una “forzatura” alle abitudini di vita consolidate nel corso degli anni. Dimagrire è l’obiettivo di tutti, per sentirci meglio e vederci in forma ma la prima cosa è essere fortemente motivati. Per il nostro benessere fisico e per avere una maggiore sicurezza di noi stessi. Per farlo, di solito si ricorre a metodi totalmente sbagliati o comunque dannosi per la nostra salute. Prima di iniziare un percorso di dimagrimento occorre sapere che esistono tre principali cause per l’accumulo del grasso: la prima può dipende dai fattori ereditari, e su questa purtroppo possiamo farci poco, ma le altre due cause possiamo invece essere combattute: sono infatti un eccessivo apporto calorico e una mancanza di attività fisica.

La nostra genetica è senza dubbio un fattore importante, ma bilanciando la nostra dieta alimentare, e praticando una regolare attività fisica, bastano 30minuti a giorni alterni è possibile riuscire in pieno nell’obiettivo dimagrimento, senza attaccarsi a scuse spesso prive di fondamento quali ormoni, stress, problemi di coppia o intolleranze alimentari. Generalmente i chili di troppo sono dovuti al fatto che durante la giornata, ingeriamo più calorie rispetto a quelle che riusciamo a consumare, perciò quello su cui è necessario focalizzarsi è il giusto rapporto tra quello che mangiamo e quello che riusciamo a bruciare.

I trucchi della Nonna per dimagrire più velocemente

Il sogno di tutti è dimagrire senza troppi sforzi. In realtà qualcuno va fatto, magari partendo da sane passeggiate se non si ha voglia di andare in palestra, oppure andare in piscina o a correre. Tutto passa, ovviamente da una sana alimentazione. Ecco quindi dei rimedi della nonna per dimagrire velocemente. 

Una dieta equilibrata, rispettare degli orari ed evitare di mangiare fuori pasto sono i consigli che darebbe ogni nonna che si rispetti. Ovviamente, la perdita di peso passa spesso per un regime alimentare ristretto ed un’intensa attività fisica per riuscire definitivamente nell’impresa.

Però, in più, esistono certi trucchetti delle nostre nonne che ci possono permettere di dimagrire più in fretta.

Con qualche semplice idea da mettere in atto assieme a dieta sana e palestra, senza dubbio la perdita dei chili di troppo sarà più rapida, o quanto meno più semplice.

Ci sono però dei trattamenti suggeriti dalle nostre nonne che velocizzano il processo, ecco quali sono:

I rimedi naturali per dimagrire, i consigli delle nostre nonne

Cominciamo con il modificare le nostre abitudini a tavola: la prima cosa che dobbiamo fare per perdere peso è quella di dare il giusto spazio e la giusta attenzione al pasto. Mangiare in fretta significa non dare a corpo e mente la giusta concentrazione verso il cibo provocando di conseguenza un’insoddisfazione psicologica e allo stesso tempo una scarsa applicazione del corpo verso la digestione.

Un rimedio naturale per dimagrire che può aiutare a bruciare i grassi e allo stesso tempo a depurarci è quella di mettere acqua calda nel succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele. Questa bevanda va assunta al mattino a digiuno, prima di fare colazione ed entro un ora dal risveglio, lontano dai pasti.

In alternativa è possibile aiutarci durante la giornata con dei decotti o degli infusi. La nostre nonne consigliavano di mettere dell’aceto di mele nell’acqua calda e assumerlo di mattina, oppure utilizzare del tè verde, il quale è noto per le sue proprietà che aiutano ad accelerare il metabolismo e a perdere peso. Inoltre per dimagrire possiamo aggiungere a dell’acqua tiepida del succo di zenzero fresco.

Rimedio della Nonna per dimagrire a base di aceto di mele

L'aceto di mele è un rimedio naturale, conosciuto sin dai tempi antichi, per dimagrire.

L’aceto di mele è un prodotto che apporta molteplici benefici alla nostra salute. Oggi è diventato “di moda” come rimedio naturale, poiché può essere un grande alleato per le persone che vogliono dimagrire o tenere sott controllo il proprio peso.

L'aceto di mele nasce dalla fermentazione del succo di mela, normalmente con limone, zucchero e acqua e in questo caso il liquido finito prenderà il nome di aceto di sidro di mele, oppure da quella del mosto di mela, che può contenere anche la buccia, mentre rinuncia all'addizione di altri succhi e zuccheri. In più i tempi di fermentazione di sidro e mosto sono diversi.

Per dimagrire viene usato soprattutto l'aceto di sidro, come quello di nonna Madeleine, che fino a qualche anno fa era sulla cresta dell'onda, in grado di agire in maniera più mirata sullo stoccaggio dei grassi. Ma anche il normale aceto di mele da mosto che si trova al supermercato non ha nulla da invidiare al suo più noto parente.

L’aceto di mele, contiene l’acido acetico ed è un ottimo detergente intestinale che aiuta a trattare la costipazione. Questo rimedio della Nonna può aiutare a perdere volume e a ridurre la sensazione di pesantezza. Un altro importante vantaggio dell’aceto di mele è la sua alta percentuale di potassio, che aiuta a controllare il nostro pH. In questo modo, diviene un grande aiuto per combattere sensazione di stanchezza, vertigini, crampi, ecc. A sua volta, ha un effetto depurativo e purificante, e consente di assumere minerali extra.

Come si usa l'aceto di mele?

Per far sì che l'aceto di mele ci aiuti a dimagrire è necessario sapere come e in che dosi utilizzarlo. Se non abbiamo molto peso da perdere, ma vogliamo semplicemente affinare la silhouette, ci basterà aggiungere un cucchiaio di prodotto in mezzo bicchiere di acqua tiepida con una punta di miele grezzo, da bere a digiuno la mattina appena sveglie. In questo modo daremo una scossa al metabolismo.

Ingredienti:

1 cucchiaino di aceto di mele

mezzo bicchiere d’acqua

Preparazione

E’ sufficiente aggiungere un cucchiaino di aceto di mele in mezzo bicchiere d’acqua e mescolare bene. Se trovate il sapore troppo forte, potrete dolcificare con un po’ di miele o zucchero. Ricordate di usare solo l’aceto di mele: il normale aceto di vino non ha le stesse proprietà e non fornisce questi vantaggi.

Come dimagrire con le tisane naturali della Nonna?

Le tisane sono delle vere e proprie preziose alleate per rimuovere il grasso e ridurre la fame. Una tisana è semplicemente una tazza di tè a base di acqua calda di qualcosa di diverso dalla foglia di tè. Ve ne sono davvero tanti tipi per accontentare realmente i gusti di tutti, più amare o più dolci, più forti o leggere.

Mescolando alcune di queste piante che Madre Natura offre, si possono preparare ottimi rimedi naturali che aiutano a mantenere il peso sotto controllo. Le tisane e gli infusi sono importanti perché favoriscono la diuresi, l’eliminazione delle tossine e placano la sensazione di fame con i loro sapori decisi.

Le più famose sono quelle alla liquirizia, al finocchio e alla malva. Le tisane aiutano a drenare, riducono lo stress e favoriscono la diuresi e il sonno, sono dunque preziose alleate per il nostro organismo.

Un altro rimedio della Nonna per dimagrire velocemente è bere tè alla cannella, una bevanda che riduce naturalmente lo zucchero nel sangue e ha un impatto diretto sul vostro peso, poiché riduce la sensazione di fame.