Attualità Palermo

Ars, il seggio di Cancelleri potrebbe restare vacante

Dubbi interpretativi

 Palermo - Il seggio all'Ars di Giancarlo Cancelleri, dimessosi dopo la nomina a viceministro ai Trasporti, rischia di rimanere vuoto. Secondo le prime valutazioni dell’ufficio legislativo dell’Ars, non essendo stato eletto in una lista dei Cinque Stelle ma avendo occupato un posto in quanto candidato governatore perdente al quale è riservato uno scranno a Palazzo dei Normanni, non va sostituito.

Se fosse così, l'opposizione perderebbe un deputato ma gli uffici legislativi dei 5 Stelle, come riporta Francesco Lo Dico in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, non ci stanno e passano al contrattacco. Se il posto non dovesse andare a Damante, prima dei non eletti a Caltanissetta, il M5s punterebbe al ritorno di Vanessa Ferreri, quarta nel listino di Cancelleri dopo Gianina Ciancio e Salvatore Siragusa, eletti nelle loro province.