Attualità PALERMO

Teatro: Rassegna "La bellezza" tra Solunto e Himera

PALERMO, 18 SET Il Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato, istituito di recente, grazie a un contributo dell'Assessorato Regionale ai Beni Culturali e all'Identità Siciliana, continua la sua attività di valorizzazione proponendo, in questo scorcio d'estate, un programma che coniuga poesia, teatro e musica nel nome della bellezza e dell'armonia.
    Il palcoscenico d'autore approda nelle aree archeologiche che diventano così spazio privilegiato della rassegna teatrale "La Bellezza", nata da un'idea di Angelo Butera. Da venerdì prossimo 20 settembre a domenica 22 settembre protagonista sarà il Parco Archeologico di Solunto; il 28 e il 29 settembre gli spettacoli si sposteranno al Parco Archeologico di Himera, colonia greca le cui rovine sorgono davanti al mare nel territorio di Termini Imerese. "Nel rispetto dei contesti archeologici e nella convinzione del valore della contaminazione tra arti diverse, Solunto e Himera ospitano proposte artistiche che trasformano le antiche rovine in spazi vivi e condivisi dove il pubblico è chiamato a guardare al passato con gli occhi del presente" spiega Francesca Spatafora, a capo del Parco Archeologico di Himera, Solunto e Iato.
    Ospite della serata inaugurale (venerdì 20 settembre alle 19,30 a Solunto) sarà Paola Gassman, interprete del testo in anteprima nazionale "Tramontata è la luna" omaggio a Salvatore Quasimodo nel sessantesimo anniversario dall'assegnazione del Nobel. Prima dello spettacolo, alle 18,30, Paola Gassman sarà intervistata live dal giornalista e critico Salvatore Rizzo.
    Sabato 21, sempre a Solunto, il festival proporrà un doppio appuntamento: alle 18,30 Patrizia D'Antona metterà in scena "Il cunto di Medea e altre storie"; a seguire (19,30) Alessio Vassallo Mimì Augello ne "Il Giovane Montalbano" proporrà "Una storia di amore e di tenebra" di Amos Oz. La chiusura dei primi tre giorni della rassegna (domenica 22 settembre, ore 18,30) sarà affidata a Vincenzo Pirrotta con "Il Furioso Orlando", lettura teatralizzata da cui emergono tutti i personaggi del "Furioso", a metà tra canto e racconto.
    "La bellezza" riprenderà nell'area archeologica di Himera il sabato successivo (28 settembre) quando, alle 18,30, le attrici Giuditta Perriera, Stefania Sperandeo, Anna Raimondi e la coreografa Giovanna Velardi renderanno omaggio a Ugo Pagliai, in una serata d'onore a lui dedicata, durante la quale l'attore ripercorrerà una carriera ricca di interpretazioni, di racconti, di teatro e di poesia. La rassegna si concluderà domenica 29 settembre (sempre alle 18.30) con il recital "Una sera a piazza del Popolo" protagonista Edoardo Siravo, ideato e diretto dal compositore e regista abruzzese Davide Cavuti e dallo stesso Siravo. L'ingresso all'intera rassegna è libero. (ANSA).