Scuola Scicli

L'agrario di Modica visita l'orticoltura Arrabito a Donnalucata. VIDEO

Fornitore di Conad Italia

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2019/1570722631-l-agrario-di-modica-visita-l-orticoltura-arrabito-a-donnalucata-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2019/1570722632-l-agrario-di-modica-visita-l-orticoltura-arrabito-a-donnalucata-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2019/l-agrario-di-modica-visita-l-orticoltura-arrabito-a-donnalucata-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2019/1570722631-l-agrario-di-modica-visita-l-orticoltura-arrabito-a-donnalucata-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2019/1570722632-l-agrario-di-modica-visita-l-orticoltura-arrabito-a-donnalucata-2-240.jpg

Scicli - I ragazzi della 4° classe dell’Istituto Professionale Agrario” P. Grimaldi ’’ di Modica, dopo essersi soffermati sugli orti familiari di antica fattura, spinti dal desiderio di conoscere da vicino la produzione e commercializzazione dei prodotti coltivati in serra, visitano l’azienda-cooperativa Arrabito in territorio di Donnalucata a Scicli. La cooperativa Arrabito, con 3000 tonnellate di produzione annua complessiva con conferimento dei soci, oggi è leader nazionale nella produzione di pomodorino ciliegino e datterino e da diversi anni lavora in forma specialistica quale fornitore Conad Italia. Certamente una realtà diversa rispetto al loro ambiente agricolo costituito in gran parte da aziende zootecniche, tuttavia un’esperienza ritenuta molto interessante dagli studenti per avere un’ampia visione dell’economia territoriale e necessaria per la loro formazione agraria. Gli studenti, arrivati quasi alla fine del percorso di studi, già pensano che presumibilmente lavoreranno come imprenditori o tecnici nel territorio ibleo che ultimamente manifesta una grande potenzialità di risorse culturali e produttive, per questo vogliono fare esperienze utili all’acquisizione di solide competenze.

Infatti con la giornata di studio sull’orticoltura i ragazzi, accompagnati dai docenti I.Manenti, R.Sparacino e G.Distefano, hanno potuto osservare quale evoluzione abbia percorso la nostra agricoltura, soprattutto di alto reddito e capire quale importanza oggi assume, nel contesto economico produttivo, la figura del tecnico specializzato nella gestione tecnologica dell’azienda agraria. Pertanto soddisfatti da tale esperienza gli studenti di agraria ritengono importante che anche loro possano dare un piccolo contributo ad un’agricoltura che punta molto sui giovani e su un obiettivo comune rappresentato dallo sviluppo sostenibile.