Attualità

Anonimo dona 12 palloni a oratorio Gela

GELA (CALTANISSETTA), 23 OTT Sembra un racconto d'altri tempi e invece è accaduto lunedì scorso, a Gela, all'oratorio salesiano del Villaggio Aldisio. Uno sconosciuto si è presentato alla Caritas Parrocchiale della chiesa San Domenico Savio e ha consegnato un sacco contenente 12 palloni di cuoio, per il gioco del calcio, di ottima marca. "Sono per i ragazzi dell'oratorio", ha detto l'uomo. Ed è andato via. Dell'episodio è stato informato il direttore, don Alfredo Calderoni, un sacerdote salesiano originario di Biancavilla (CT), poco più che trentenne, sorpreso, ma non troppo del gesto di generosità verso i suoi ragazzi, abitanti in uno dei quartieri ad alto rischio di devianze criminali della città. Ne ha circa 500 da seguire, tra catechesi, Savio Club e "infanzia missionaria", cui spesso si aggiungono i giovani dei corsi professionali del CnosFap.
    "Avevamo proprio bisogno di palloni per i nostri ragazzi dice don Alfredo ma non ci sono mai soldi a sufficienza, malgrado la generosità dei fedeli".