Attualità Catania

Allerta rossa a Catania anche il 26 ottobre

Per la protezione civile confermato il rischio

Catania - Allerta meteo di colore rosso anche domani, 26 ottobre 2019, nelle province di Catania, Messina ed Enna. È questo il contenuto dell'ultimo bollettino del dipartimento regionale di Protezione civile in Sicilia. Secondo il dispaccio, in Sicilia orientale sono previste precipitazioni «diffuse, a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da moderati a elevati, puntualmente molto elevati sul settore centrale della Sicilia orientale», vale a dire il il capoluogo etneo.

In base a quanto diffuso dalla protezione civile, continuerà a piovere e «i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Localmente le cumulate di precipitazioni potranno risultare abbondanti». Per oggi, invece, rispetto a quanto comunicato ieri, l'allerta è stata declassata ad arancione nelle province di Siracusa, Ragusa, Caltanissetta e Agrigento. Resta rossa, invece, a Catania e Messina.

Gli attesi forti temporali, per il momento, non si sono verificati. L'unica perturbazione che ha preoccupato i cittadini è avvenuta nella notte, tra l'una e le tre, quando in quasi tutti i Comuni della provincia catanese sono state segnalate tempeste di fulmini e intensi acquazzoni. Nella frazione Macchia, in territorio di Giarre, un fulmine ha colpito il tetto in legno di un'abitazione e ha fatto scoppiare un incendio. Ad Acireale resta osservato speciale il torrente Lavinaio-Platani.