Economia Ragusa

Bapr Ragusa riacquista le proprie azioni una tantum

Sul sistema multilaterale di negoziazione gestito da HI- MTF SIM SpA

Ragusa - Una notizia attesa e sospirata. 

Banca Agricola Popolare di Ragusa S.c.p.a. comunica che, in data odierna, il Consiglio di Amministrazione ha deliberato l'acquisto una tantum di azioni di propria emissione, trattate sul segmento "order driven azionario" del sistema multilaterale di negoziazione gestito da Hi- Mtf Sim S.p.A.
L'acquisto verra? effettuato sul mercato, in un'unica soluzione, nell'asta di domani 25 ottobre 2019 e avra? ad oggetto n. 17.965 azioni al prezzo di esecuzione di 83,5 euro, per un controvalore complessivo di Euro 1.500.077,50.
L'operazione rappresenta un intervento di carattere straordinario, alla luce dell'entrata in vigore delle modifiche al Regolamento di gestione del mercato.
Con tale operazione la Banca intende favorire la regolarita? e l'efficienza delle negoziazioni nonche? incrementare la liquidita? degli scambi, assorbendo una parte degli ordini di vendita.
L'iniziativa si aggiunge e non interrompe l'incarico conferito ad Equita Sim S.p.A. per lo svolgimento dell'attivita? di sostegno della liquidita? delle azioni.
L'operazione non avra? impatto sul corretto funzionamento del mercato e non alterera? il prezzo medio ponderato di esecuzione.
"Con questa iniziativa straordinaria il Consiglio di Amministrazione ha voluto ancora una volta rispondere alle sollecitazioni provenienti dalla base azionaria, massimizzando l'intervento di sostegno alla liquidita? nei limiti di quanto consentito dalle autorizzazioni rilasciate dall'Autorita? di vigilanza e dalla disciplina del mercato", ha dichiarato il Presidente del Consiglio di Amministrazione, dott. Arturo Schinina?.
Il Direttore Generale, dott. Saverio Continella, ha affermato: "anche in questa occasione la nostra Banca, con un intervento innovativo ed unico per le banche popolari, ha inteso utilizzare ogni strumento utile per venire incontro alle esigenze di smobilizzo degli azionisti".