Attualità Ragusa

Danni in agricoltura, Confagricoltura: le colpe del Consorzio

Distrutti i raccolti di carote, zucchine, patate e carciofi

Ragusa - È in corso la conta dei danni nelle aziende agricole di Ispica, Pachino e Rosolini colpite dall’ondata di maltempo che ha flagellato la Sicilia sudorientale nelle ultime ore.

Danni notevoli a impianti serricoli, vigneti, agrumeti, colture orticole. Sono stati distrutti, in particolare, raccolti di carote, zucchine, patate e carciofi. “Ci arrivano precise segnalazioni da parte imprenditori associati alla nostra organizzazione di categoria – dichiara il presidente di Confagricoltura Ragusa, dott. Antonino Pirrè – sulla pessima manutenzione (in alcuni casi totalmente assente) dei canali da parte del Consorzio di Bonifica di Ragusa e di Siracusa”.

“Prevenire il rischio idrogeologico – aggiunge Pirrè - è un dovere da parte degli enti proposti, Consorzio di Bonifica in primis, dal quale, proprio in queste settimane, stanno arrivando cartelle salatissime agli imprenditori agricoli, anche a quelli colpiti dal maltempo. Per la serie: oltre il danno la beffa”.

“Come Confagricoltura Ragusa – conclude il presidente dell’organizzazione degli imprenditori agricoli – stiamo sostenendo e agevolando gli imprenditori nel presentare ricorsi contro gli inaccettabili salassi del Consorzio di Bonifica, i cui limiti sono fin troppo evidenti in queste ore drammatiche per l’agricoltura del Sud-Est della Sicilia”.