Cronaca Lentini

Prima fanno la rapina, poi fanno la pipì. Arrestati grazie all'urina. FOTO

Quattro supermercati vittime delle loro rapine

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-11-2019/1572603589-prima-fanno-la-rapina-poi-fanno-la-pipi-arrestati-grazie-all-urina-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-11-2019/prima-fanno-la-rapina-poi-fanno-la-pipi-arrestati-grazie-all-urina-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-11-2019/1572603589-prima-fanno-la-rapina-poi-fanno-la-pipi-arrestati-grazie-all-urina-1-240.jpg

Lentini - Dall’urina lasciata su un muretto i carabinieri sono riusciti a risalire a tre rapinatori accusati di aver commesso quattro colpi ad altrettanti supermercati nell’ottobre scorso a Lentini, Carlentini e Francofonte, nel Siracusano. I carabinieri hanno eseguito tre misure cautelari personali di obbligo di dimora nel comune di residenza con permanenza in casa la notte e prescrizione di presentazione alla polizia giudiziaria nei confronti di Alfio Simone Sapienza di 21 anni, Raul Lo Re, 22, e Andrea Finocchio, 21, tutti lentinesi. I tre avrebbero agito sempre con il volto coperto minacciando con pistole e giraviti i commessi degli esercizi commerciali.

L'indagine dei militari, diretta dai sostituti procuratori Stefano Priolo e Salvatore Grillo, e coordinata dal procuratore aggiunto Fabio Scavone, si è avvalsa del supporto del Ris di Messina: i tre erano stati ripresi dagli impianti di videosorveglianza. Ma determinante è stato l’episodio accaduto il 25 ottobre scorso: i tre hanno urinato nel muretto adiacente l'esercizio commerciale. I militari hanno prelevato i campioni di dna risalendo ai rapinatori.