Attualità Vittoria

Mafia, Fava: rischio ancora alto al mercato di Vittoria

Fava: “Passi avanti, ma rimane alto il rischio di infiltrazioni criminali”

 Vittoria - La commissione antimafia dell’Ars, presieduta da Claudio Fava, ha approvato oggi la relazione conclusiva sulle infiltrazioni mafiose nel Mercato ortofrutticolo di Vittoria, una delle cause che hanno portato, lo scorso anno, allo scioglimento del Consiglio comunale.

“Dalle dodici audizioni svolte emerge la persistenza di meccanismi distorsivi che hanno dominato la gestione del Mercato ortofrutticolo agevolando gravi infiltrazioni mafiose. Ciò è stato possibile - commenta il presidente Fava - anche per le reiterate inerzie e inefficienze dell’apparato amministrativo comunale, con il risultato d'aver trasformato per lunghi anni il mercato di Vittoria e tutte le attività economiche che esso muove in una sorta di bottino di guerra mafioso”.

Per Fava “i passi avanti fatti con l'attuale gestione commissariale hanno sicuramente migliorato la situazione, tentando di rimuovere pratiche omissive e collusive sedimentate nel rapporto tra le precedenti amministrazioni e la gestione del Mercato. Molto resta comunque ancora da fare".

La relazione verrà presentata alla stampa dal presidente Fava e dagli altri commissari venerdì 8 novembre alle 11 presso il palazzo comunale di Vittoria.