Benessere Dieta monoalimento

A dieta con le carote per dimagrire velocemente

La carota contiene pochissime calorie, ci sazia ed è idratante in quanto possiede molta acqua

Le carote sono un ortaggio molto utilizzato in cucina, in quanto si presta come ingrediente per molte ricette, soprattutto per arricchire le insalate. Con la dieta delle carote è possibile perdere fino a due chili in tre o quattro giorni. Questo ortaggio figura molto spesso come alimento dietetico in quanto contiene pochissime calorie, ci sazia ed è idratante in quanto possiede molta acqua. Se seguita in estate favorisce anche la produzione di melanina e quindi aiuta ad abbronzarci. Questo ortaggio contiene vitamine a C ed E ed è indicata nel contesto di una alimentazione per chi deve moderare l'introito calorico. In particolare sono ricche di antiossidanti e di betacarotene. Oltre a ciò questo ortaggio contiene anche fosforo, potassio, magnesio, calcio, ferro, selenio, ferro, zinco, rame. Sono indicate anche per chi soffre di anemia, stimolano il fegato e la diuresi e quindi l'eliminazione delle tossine. Le carote ci aiutano a riparare la pelle dai danni prodotti dagli agenti atmosferici (inquinamento, sole e vento). Se ne consiglia il consumo soprattutto nel periodo autunnale e d'inverno, in quanto previene alcune affezioni che interessano le prime vie respiratorie (naso, gola), in particolare catarro e faringiti che sono più frequenti durante la stagione fredda. Come consiglio generale si suggerisce di bere almeno 1,5 2 litri di acqua al giorno per mantenere l'organismo idratato. Questa dieta comprende circa 1000 calorie al giorno, per cui può definirsi particolarmente restrittiva e quindi non corretta da un punto di vista nutrizionale. Prima di intraprenderla, come per ogni altra dieta, è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico.

Dieta della carota: una giornata alimentare tipo
Colazione: un bicchiere di succo di carota in alternativa una tazza di thè verde accompagnata da un centrifugato a base di carote assieme a dello yogurt greco con cereali.
Spuntino a metà mattina: un centrifugato di carota accompagnato da 2 biscotti secchi.
Pranzo: pasta integrale, da preferire gli spaghetti scolati al dente per mantenere basso l'indice glicemico, conditi con carote e zucchine.
Merenda nel pomeriggio: centrifugato di carote.
Cena: un passato di verdure con carote e un uovo al tegamino oppure del salmone alla griglia accompagnato da insalata di carote.