Benessere Ricetta

L’olio 31, l’olio miracoloso da tenere sempre in casa

Un toccasana

Si sente parlare spesso dell’olio 31 come di un olio miracoloso, ma è davvero così? Dopo avere letto questo articolo farete in modo che l’olio 31, sia sempre in casa vostra. Vediamo perché.

L’Olio 31 è un prodotto versatile, utile per sanare diverse problematiche. Il nome nasce dall'unione di bacche e radici di 31 piante officinali. Alzi la mano chi non ne ha mai sentito parlare … tutte le nostre nonne ne avevano almeno una boccetta a casa, sempre a portata di mano per ogni evenienza.

Difficile dimenticare i classici “suffumigi” che ci preparavano le nostre nonne, facendoci chinare la testa ricoperta dall'asciugamano su una bacinella contenente dell’acqua bollente, dove avevano precedentemente versato almeno tre gocce dell’olio miracoloso … : l’olio 31. Dieci minuti a respirare i vapori e il gioco era fatto. Rimedio assolutamente valido contro il raffreddore, anche oggi giorno e specialmente con le temperature in calo di questi giorni.

L’olio 31 è un rimedio indispensabile per molti disturbi come: raffreddore, tosse, catarro , naso chiuso, dolori muscolari, dolori articolari, rigidità muscolare, affaticamento mal di testa, solo per citarne qualcuno.

Per chi lo usa regolarmente, l’olio 31 è quanto di più simile a una pozione magica si possa immaginare. Merito dell’antica e sapiente combinazione tra le proprietà di oli essenziali, erbe, bacche e radici. La ricetta è svizzera, non solo in senso geografico: la meticolosa e puntuale fusione di questi elementi naturali amplifica i principi attivi delle singole parti e regala una panacea per molti mali.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1576251650-3-porto-turistico.gif

Trattandosi di un prodotto naturale non presenta controindicazioni.

Già dal nome si intuisce che si tratti di un olio con almeno 31 proprietà diverse o per meglio dire, 31 estratti differenti di erbe. Ogni pianta presente ha una sua funzione che in sinergia con le altre, offre la possibilità di un rimedio efficace sotto molti aspetti. Si tratta di un mix di oli essenziali puri che vengono estratti da 31 diverse specie di piante officinali. Delle diverse piante si utilizzano le foglie, le bacche, le radici, i fiori o altro. La sua antica e originaria formulazione proviene dalla Svizzera. In commercio le formulazioni possono subire alcune variazioni ma ci sono piante che sono sempre presenti e tradizionalmente immancabili: menta, eucalipto, arancio, limone, timo, melissa, lavanda e rosmarino.

https://www.ragusanews.com//immagini_banner/1576251650-3-porto-turistico.gif

Non vi abbiamo ancora convinto a tenere l’olio 31 a portata di mano sempre in casa?

Quali sono le qualità principali dell’olio 31?

Le qualità principali dell’olio 31 sono balsamiche, espettoranti, fluidificanti, antinfiammatorie e antidolorifiche. Le sue proprietà rilassanti lo rendono un olio che agisce favorevolmente sia sul sistema muscolare, attenuando le tensioni, sia sul sistema nervoso, contrastando i fastidi del mal di testa.

Come si può utilizzare l’olio 31?

Sono tantissime le funzioni di questo prodotto, che può essere utilizzato in tantissimi modi e per combattere numerosi disturbi.

Può essere utilizzato anche in aromaterapia, per disinfettare i locali e gli ambienti, della vostra casa, ha potere antibatterico e antisettico. Tra i vantaggi di questo olio vi è poi il fatto che non unge e asciuga molto in fretta, oltre al fatto che essendo concentrato si utilizza a piccolissime dosi e dura quindi a lungo.

Può essere massaggiato sulla zona addominale, veicolato con un altro olio (di mandorla, di jojoba, di calendula) per attenuare crampi o spasmi intestinali. Ha potere rinfrescante ed è indicato in caso di temperatura alta (febbre). In questo caso si massaggia sotto la pianta del piede ogni 3 ore circa, per aiutare la febbre ad abbassarsi in maniera naturale. In aromaterapia tocca anche i settori dell’emotività e delle sensazioni: sappiamo che un olio diffuso negli ambienti, rilascia delle sostanze che vengono captate dal nostro cervello. Queste sostanze agiscono a livello cerebrale. Nel caso dell’olio 31, la sua azione diventa energizzante e tonificante, soprattutto quando l’umore è basso e abbiamo bisogno di una ricarica di energia.

Ma come si usa l’olio 31?

Molto dipende da qual è il vostro problema. In caso di mal di gola fate dei gargarismi aggiungendo a mezzo bicchiere d’acqua 3 gocce di olio. Oppure scaldate il succo di un limone e versateci 2 gocce di olio e fate gargarismi, sarà utile anche contro la tosse. In caso di raffreddore o disturbi respiratori potete metterne 2 gocce sul fazzoletto per respirarne i vapori che vi aiuteranno anche in caso di naso chiuso. Potete anche metterlo direttamente sul cuscino, così da favorire la giusta respirazione notturna. Infine, un ultimo uso è quello destinato a disinfettare e profumare gli ambienti, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche.

Riassumendo. Vediamo come utilizzare l’olio 31:

Raffreddore e tosse: è possibile fare sei vapori da aspirare aggiungendolo ad acqua calda, basteranno 2 o 3 gocce. Se non avere irritazioni alle narici potete anche mettervi una goccia.

Pediluvio: piedi stanchi a fine giornata? Nessun problema, un bel pediluvio con acqua calda e e 4 o 5 gocce di Olio 31 e starete alla grande..

Gambe affaticate: massaggiare 4 o 5 gocce di Olio 31 sulle gambe affaticate vi farà’ sentire molto meglio, per migliorare il tutto potete aggiungere olio di mandorle.

Dolori di origine infiammatoria: con due o 3 gocce di questo olio potete massaggiare le parti infiammate insieme ad una crema idratante..

Effetto rilassante: riempite la vasca da bagno e versatene da 2 a 5 gocce, non di più perché potrebbe irritare la pelle…vi rilasserete subito.

Mal di testa: massaggiare 2 o 3 gocce di Olio 31 sulle tempie per alleviare il mal di testa.

Recupero muscolare dopo lo sport: mescola da 3 a 5 gocce di olio con un prodotto per massaggi e massaggia il muscolo in questione.

Fai attenzione: la sua elevata concentrazione potrebbe creare effetti opposti ai benefici che cercavi. Lo stesso discorso vale per ferite o zone infiammate: applicarvi direttamente l’olio 31, soprattutto se puro, potrebbe non essere piacevole.

È invece condivisa l’indicazione di non usarlo sui bambini fino a 12 anni.

Come gli altri oli essenziali, è sconsigliato durante la gravidanza (leggi questo speciale sui prodotti consigliati durante la gravidanza) o l'allattamento.

L’olio 31 si può acquistare online, in erboristeria o in farmacia.

Cosa aspetti a provare l’olio 31, l’olio miracoloso da tenere sempre in casa?