Attualità Catania

Registra l'audio del padre mentre picchia la madre e lo fa arrestare

Lui è un 44enne

Catania - La figlia minorenne registra l’audio mentre il padre mentre picchia la madre e lo dà ai carabinieri facendo arrestare l’uomo. I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno così messo le manette ad un pregiudicato catanese di 44 anni, per maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate, nei confronti della moglie di 37 anni.

Nell’audio di sente il padre apostrofare la vittima: “Non vali nulla come donna, sei pazza, non sai fare né la donna, né la madre” e poi un violento schiaffo, nonché nel lancio di stoviglie all’indirizzo della donna. Tutte scene registrate da una dei due figli della coppia, una ragazza di 15 anni che ha assistito alla scena insieme al fratello di 16. Registrazione che tramite il telefono ha inviato alla sorella maggiore, non convivente, con un messaggio “chiedi aiuto!”. Immediatamente la figlia maggiore ha chiesto l’intervento del 112 con i carabinieri che hanno bloccato l’aggressore. L’uomo è stato messo ai domiciliari in casa dei suoi genitori.