Cronaca Ragusa

Malta al buio per colpa di Ragusa

L’Isola dei Cavalieri al buio a causa di un guasto originato a Ragusa

La Valletta, Malta - Malta al buio per colpa di Ragusa oggi pomeriggio, alle 14:40. Il problema origina dalla stazione elettrica di Ragusa, gestita da Terna: «Per cause in corso di verifica, nella stazione elettrica di Ragusa si è aperto l’interruttore del collegamento con Malta. I tecnici di Terna, prontamente intervenuti, hanno ripristinato il normale funzionamento del servizio elettrico».

Il disagio è durato un paio di ore. I tecnici stanno lavorando per capire cosa ha causato l’evento. Il cavo elettrico che collega Italia e Malta, entrato in esercizio nel marzo 2015, è lungo 120 chilometri (completamente sottomarino e interrato per la parte terrestre) e, dal lato italiano, approda a Marina di Ragusa.  

Il black out ha causato momenti di caos nelle strade dove hanno smesso di funzionare i semafori. Tribunali e ospedali hanno dovuto fare affidamento ai gruppi elettrogeni. Nelle fabbriche la produzione si è fermata. Alle cinque del pomeriggio il problema era stato risolto e tutto era tornato alla normalità. Non è la prima volta che Malta è alle prese con un maxi black out: l’ultimo episodio simile risaliva all’aprile dell’anno scorso.