Benessere Zuccheri

Dimagrire velocemente con il miele

Con la dieta del miele si può perdere fino a 1 kg in una sola settimana

Il miele non è solo buono da mangiare, magari a colazione sul pane tostato, nei dolci, – ma anche per la bellezza della pelle e dei capelli e, udite udite, è un ottimo alleato per la nostra per la linea. Infatti il miele accelera il metabolismo. E fa dimagrire.

Il miele, prelibato prodotto delle api, ha numerose qualità benefiche per l’organismo umano ma quello che è ancora poco noto è che il miele è un eccezionale alimento che fa dimagrire!

A scoprirlo è stato Mike McInnes, un nutrizionista di fama mondiale, che in seguito ad accurate ricerche ha messo a punto una particolare dieta del miele che fa dimagrire velocemente e in maniera sana.

Secondo quanto sperimentato, infatti con la dieta del miele si può perdere fino a 1 kg in una sola settimana.

Come assumere il miele per dimagrire velocemente?

Basta un cucchiaino di miele prima di andare a dormire e zac! Perdi fino ad un chilo in una settimana. Sempre secondo il nutrizionista Mike McInnes, il miele aiuta a bruciare i grassi durante il sonno. Naturalmente la buona abitudine di un cucchiaino di miele prima di dormire deve essere accompagnata da una dieta varia e da un po’ di attività fisica…

Come funziona la dieta del miele?

La dieta del miele è molto facile da seguire in quanto non richiede, al contrario di numerose altre diete, di seguire un regime alimentare rigoroso, caratterizzato da numerose privazioni e restrizioni.

Seguendo la dieta del miele, è possibile addirittura mangiare biscotti e dolci di vario tipo.

Ovviamente è necessario evitare i prodotti industriali, da ritenersi in ogni caso poco genuini, ma vanno preferiti quegli snack che al posto dello zucchero o di altri dolcificanti utilizzano il miele.

La dieta del miele, sfrutta le proprietà del miele per innescare cambiamenti del metabolismo per sconfiggere la voglia di zucchero e aiuta a bruciare i grassi durante le ore di sonno. Quindi è vero: non si contano le calorie e non si usano prodotti dietetici particolari. Ma un regime alimentare corretto, quello sì.

Con questo tipo di dieta i risultati si vedono subito, infatti in una sola settimana è possibile perdere peso velocemente, addirittura un chilo.

Si tratta di una dieta ideale per coloro che non sono riusciti ad ottenere risultati seguendo altre diete perché questa, non richiedendo particolari attenzioni, può essere eseguita da tutti, soprattutto dai più golosi.

Il nutrizionista McInnes: sostiene che “L’obesità moderna è causata da due fattori principali. In primo luogo il consumo eccessivo di carboidrati e zuccheri. In secondo luogo sonno di qualità scadente”. La scarsa qualità del sonno fa salire gli ormoni dello stress e gli ormoni dell’appetito. In Occidente abbiamo un pasto serale. Andiamo a letto con un fegato impoverito e non c’è abbastanza carburante nel fegato per rifornire il cervello durante la notte. Il cibo migliore per questo è il miele.

Il miele è specifico per il fegato. E’ metabolizzato diversamente dagli altri zuccheri. Il miele rifornisce il fegato prima di dormire come nessun altro alimento, infatti è l’alimento anti-diabetico più potente che l’uomo conosca”.

Ecco come agisce la dieta del miele. McInnes sostiene che la ragione principale per cui non dimagriamo è che mangiamo troppo zucchero e alimenti trasformati. Infatti anche gli alimenti a basso contenuto di grassi sono molto spesso pieni di zuccheri o farina bianca, che il corpo converte rapidamente in zucchero. Il corpo affronta questo sovraccarico rilasciando l’ormone dell’insulina, che filtra dal sangue e lo invia via per essere immagazzinato come grasso. C’è di più: più c’è zucchero nel corpo, più il corpo avverte lo stimolo della fame.

Mangiare un cucchiaino di miele prima di andare a letto inverte il processo e riduce lo stress notturno, permettendo di dormire meglio. Ma il miele non è pieno di fruttosio e saccarosio, vi chiederete… E quindi? Essendo un elemento naturale, cambia la sua composizione e grazie ai micro-nutrienti reagisce in modo diverso nel sistema digestivo.

Ciò vuol dire che, più zucchero assumiamo durante la giornata, più elevato sarà lo stimolo della fame, provocando nell’organismo delle reazioni di tipo chimico che spingono il cervello a comunicare una maggiore necessità di zuccheri. Dunque, se anche tu sei stanca dei chili di troppo e desideri tornare in forma dimagrendo, ti consiglio di assumere miele regolarmente.

Qual è il miele che fa dimagrire?

Esistono numerosissime varietà di miele a seconda del fiore da cui le api partono per la sua produzione.

Qualsiasi tipo di miele fa dimagrire, quindi la scelta va fatta esclusivamente in base ai gusti personali.

L’unico consiglio che sentiamo di darti è quello di sceglierne una produzione di miele, biologica e locale, in questo modo si è più sicuri di ingerire un prodotto sano e benefico.

Per chi gradisce un miele molto dolce è consigliato il millefiori, per chi vuole un sapore deciso sicuramente il miele di castagno sarà in grado di appagarlo. 


© Riproduzione riservata