Attualità Alba

I formaggi dipinti da una artista sciclitana ad Alba

Una forma pagata 225 euro

  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575391877-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575391877-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-2-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575392162-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575393193-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-500.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-100.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575391877-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575391877-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-2-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575392162-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-240.jpg
  • https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-12-2019/1575393193-i-formaggi-dipinti-da-una-artista-sciclitana-ad-alba-1-240.jpg

 Alba, Cuneo - Dipingere su formaggio, impresa tutt'altro che semplice. 

Si è svolta sabato 30 novembre, ad Alba, presso la sede dell’Associazione Wine Experience, la prima Asta dei Formaggi a cura del Caseificio Francesco Rabbia.

La cultura casearia ha richiamato sotto le torri imprenditori della provincia Granda, appassionati, tour operator e addetti del settore.

Francesco Rabbia, titolare dello storico caseificio, ha battuto 15 lotti: tome esclusivamente piemontesi di differenti stagionature e pesi, erborinati, affinati della tradizione, kit eterogenei, buoni validi per degustazioni guidate e forme dipinte d’artista. A cimentarsi con la tecnica di pittira su formaggio una giovane artista di Scicli, Sofia Carbonaro

Nessun lotto è andato disatteso; il ricavato totale è stato di 1.400 euro. La forma più cara è stata un Bra Duro Dop stagionato 36 mesi pagato 225 euro dall’imprenditore cuneese Ezio Ventre. I produttori di WinExperience hanno inoltre impreziosito tre lotti con alcune bottiglie di Barolo.

L’Asta ha come scopo la beneficenza: il ricavato sarà donato per il "Progetto San Cassiano. Nel sociale col cuore in mano".