Cronaca Ragusa

Polizia lo insegue, lui scappa, l'auto era rubata

L'auto serviva al mercato nero dei pezzi di ricambio

Ragusa - Nella notte di giovedì scorso, 28 novembre, la Sala Operativa della Questura diramava alle pattuglie della Polizia di Stato l'allerta di ricerca di un’auto rubata poco prima a Ragusa. Le volanti avviavano un attento servizio di perlustrazione delle vie cittadine attenzionando, in particolare, le vie di uscita da Ragusa e quelle di accesso ai comuni limitrofi. Proprio in una di queste, la strada provinciale 18 proveniente da Ragusa, una volante del Commissariato di Vittoria intercettava un’autovettura corrispondente alla descrizione di quella rubata poco prima, che veniva fermata per un controllo.

Il conducente, alla vista degli Agenti, anziché fermarsi all’ALT intimato, ingranava la marcia dandosi alla fuga. Dopo un breve inseguimento l’auto veniva raggiunta, ma il conducente, con fare repentino, saltava giù dal veicolo guadagnando la fuga e facendo perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti.

Grazie alle immediate ricerche avviate dalle Volanti della Polizia di Stato, l’autovettura rubata a Ragusa è stata in poco tempo è stata rintracciata e riconsegnata al legittimo proprietario, prima di poter essere condotta in altre province o smantellata per recuperare pezzi di ricambio da immettere nel mercato nero.
Sono in corso le indagini della Polizia di Stato per addivenire all’identificazione dell’autore del furto.