Sanità Rosolini

Incidente mortale a Rosolini, l'ambulanza impiega un'ora per trasferirlo

L'autista dell'ambulanza ha preso una strada di campagna. Il ferito è arrivato con grande ritardo in ospedale

Rosolini - Un'ora, per trasferire un ferito da via Sant'Alessandra a Rosolini, all'ospedale di Avola. E' successo il 28 novembre. 

I fatti. Due anziani sono stati investiti da un'auto in via Sant'Alessandra a Rosolini. Giovanna Gerratana, 79 anni, è morta in seguito alle ferite riportate, all'ospedale Maggiore di Modica. 

Il cognato, Giorgio Iemmolo, noto imprenditore del luogo, è stato invece trasportato dai sanitari del 118 al pronto soccorso del “Di Maria” di Avola.

Un trasporto definito “anomalo”, dato che l’ambulanza ha impiegato quasi un’ora per percorrere il tragitto da Rosolini ad Avola. Pare che l'autista non conoscesse la strada e abbia preso un percorso alternativo secondario. Tradotto: una strada di campagna. 

Si tratta di un fatto meritevole di approfondimento da parte dei responsabili siciliani del 118.