Attualità Modica

Cooperative sociali da 38 mesi senza stipendio: Abbate, batti un colpo

Distretto socio sanitario, tre sindaci chiedono di incontrare Abbate

Modica - I lavoratori delle cooperative del Distretto socio sanitario 45, che comprende Modica, Scicli, Pozzallo e Ispica non percepiscono lo stipendio da 38 mesi. Per questo motivo i sindaci di Scicli, Ispica e Pozzallo hanno scritto al sindaco di Modica Ignazio Abbate chiedendo un incontro urgente per ottenere la liquidazione delle spettanze da parte del Comune capofila, Modica, appunto.Anche i Luc non percepiscono l’indennità.

“Registriamo un diffuso quanto preoccupante stato di disagio dovuto al mancato pagamento delle Cooperative Sociali, che garantiscono ed assicurano i servizi necessari ai cittadini vulnerabili dei comuni facenti parte del Distretto n. 45, nonché la sofferenza che versano gli utenti impiegati nei LUC distrettuali che da diverso tempo non percepiscono il compenso dovuto per aver prestato attività lavorativa -scrivono i tre sindaci, Enzo Giannone, Roberto Ammatuna e Pierenzo Muraglie-. Alla luce di ciò, si chiede urgentemente di convocare, entro tre giorni dalla presente, un Comitato dei Sindaci per porre in essere tutte le azioni conducenti ad una piena tutela dei diritti e degli interessi dei Comuni del Distretto in quanto le Cooperative hanno paventato una sospensione dei servizi a danno degli utenti”.Dell’iniziativa si è fatta promotore il vicesindaco di Scicli, e assessore ai servizi sociali, Caterina Riccotti.