Attualità Vini

Il vino siciliano più inatteso? Il Voria Perricone di Porta del Vento

Un vino di Marco Sferlazzo

Tra i vini siciliani è quello che meno ti aspetti.

Si chiama Vorìa, ed è il rosso frizzzante di Porta del Vento ottenuto da uve di Perricone coltivate in regime biologico e biodinamico, raccolte a mano in piccole cassette. Il vino di Marco Sferlazzo viene poi rifermentato in bottiglia con l'aggiunta di mosto al vino base. Non è filtrato e non è degorgiato. La presenza dei lieviti in bottiglia lo rendono davvero incredibile.