Appuntamenti Ragusa

Il violinista Glauco Bertagnin e il pianista Simone Pagani a Ragusa

Sabato, 14 dicembre

Ragusa - Sarà come vivere l’affascinante atmosfera dei salotti ottocenteschi, questo sabato, 14 dicembre, alle ore 20.30, al Teatro Don Bosco di Ragusa. La stagione concertistica Melodica regalerà un concerto dedicato alle musiche salottiere romantiche e brillanti ottocentesche grazie a due ospiti d’eccezione, il violinista Glauco Bertagnin e il pianista Simone Pagani. Una serata dedicata a un repertorio accattivante che conferma la qualità del cartellone della rassegna, con la direzione artistica di Diana Nocchiero e il patrocinio dall’Assessorato allo Spettacolo del Comune di Ragusa.

Il violinista Glauco Bertagnin ha frequentato il Conservatorio “Pollini” di Padova, sua città natale, dove si è diplomato con il massimo dei voti e lode e dove oggi insegna violino. Si è poi diplomato in virtuosismo al Conservatorio di Ginevra. Ha ottenuto premi in Concorsi e riconoscimenti in importanti rassegne. Ha suonato con vari gruppi cameristici, è stato 1° violino de “I Solisti Veneti ” con i quali ha preso parte a concerti per i più importanti festival e ha suonato in rinomate sale da concerto a Salisburgo, Tokio, alla Carnegie Hall e al Lincoln Center di New York, al Teatro alla Scala, alla Salle Pleyel di Parigi e al Coliseo di Buenos Aires.Ha inoltre inciso molti dischi e ha registrato per Radio e Televisioni di tutto il mondo. È primo violino dei “Virtuosi italiani”.

Accanto a lui sul palco del Teatro Don Bosco il pianista Simone Pagani. Diplomato al Conservatorio di Bergamo e poi perfezionato ai corsi Internazionali con i maestri all’Accademia Musicale Pescarese, dove ha ottenuto il Diploma di merito al Corso per pianoforte e orchestra. Si è perfezionato con maestri come Mario Delli Ponti, Piero Rattalino, Fausto Zadra. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha partecipato a importanti rassegne e festival musicali in Italia, Argentina, Francia, Spagna, Austria, Belgio in veste di solista, con l’orchestra e in formazioni cameristiche. È stato assistente e coadiutore d’importanti corsi di perfezionamento per pianoforte e membro di giuria in concorsi pianistici.


© Riproduzione riservata